Il cammino celeste nel Salento con Radiodervish, La Cantiga de la Serena, Alessia Tondo, Francesco Loccisano, Yarákä, trio Pellegrini

[epvc_views]

 Dal 20 al 26 luglio nelle province di Lecce e Brindisi (Caprarica di Lecce, Torre Lapillo, Tricase, Sannicola e San Pietro Vernotico) torna “Il cammino celeste”. Il festival – ideato e diretto dalla flautista Giorgia Santoro – propone percorsi musicali lungo le vie dei pellegrini nella Puglia meridionale. Tra gli ospiti Radiodervish, La Cantiga de la Serena, Alessia Tondo, Francesco Loccisano, Yarákä e il trio formato da Maurizio Pellegrini, Valerio Fusillo e Nicola Nesta. I concerti, come ogni anno, saranno preceduti da cammini e percorsi guidati alla scoperta del territorio. Info e programma www.ilcamminoceleste.it

Radiodervish, La Cantiga de la Serena, Alessia Tondo, Francesco Loccisano, Yarákä e il trio formato da Maurizio Pellegrini, Valerio Fusillo e Nicola Nesta sono gli ospiti della nona edizione de “Il Cammino Celeste”. Dal 20 al 26 luglio nelle province di Lecce e Brindisi, tra Caprarica di Lecce, Torre Lapillo, Tricase, Sannicola e San Pietro Vernotico, torna infatti il festival musicale e culturale ideato e diretto artisticamente dalla flautista Giorgia Santoro. Dal 2016 la manifestazione propone non solo un programma di concerti ma anche di cammini e percorsi guidati curati da Fabio Mitrotti, con l’intento di valorizzare le vie percorse dai pellegrini in viaggio verso Gerusalemme nella Puglia meridionale, con particolare attenzione al percorso che dal porto di Brindisi conduce fino a Santa Maria di Leuca. I pellegrini percorrevano il prolungamento della via Traiana (candidata con la via Appia a Patrimonio Mondiale dell’Unesco) che nel suo tratto sino ad Otranto assunse il nome di “Traiana Calabra”. Strada romana che si ricongiungeva alla “Sallentina”, altra antichissima strada greco-messapica prima e romana poi, che congiungeva Taranto a Otranto passando per Santa Maria de Finibus Terrae a Leuca. 

 Sabato 20 e domenica 21 luglio (ore 21:00 – ingresso libero), il festival prenderà il via dall’Ex deposito tabacchi di Caprarica di Lecce, in collaborazione con la manifestazione Corti in tavola, con i live di Yarákä, trio musicale che nel cd d’esordio “La Curannera”, uscito per l’etichetta Zero Nove Nove, esplora il legame tra sacro e profano e tra culture diverse (sabato 20) e lo spettacolo Nun me scetà con Maurizio Pellegrini (attore e cantante), Valerio Fusillo (mandolino) e Nicola Nesta (chitarra), un viaggio nella produzione poetica e musicale napoletana (domenica 21).

Martedì 23 luglio (ore 21:00 – ingresso libero) ai piedi della Torre Costiera di Torre Lapillo, la cantante e musicista salentina Alessia Tondo presenterà uno spettacolo incentrato sui brani del suo acclamato esordio solista “Sita” (Ipe Ipe), vincitore del Premio Loano Giovani per il miglior disco di musicisti under 35. Un album nato come un “personale rito di guarigione”, profondamente legato al simbolico significato di “buon augurio” della melagrana. Prima del concerto (ritrovo ore 18 alla Torre Costiera di Torre Lapillo – info e prenotazioni 3282558560) un percorso che si snoderà attraverso sentieri che, sul mare Ionio, conducono alle Spunnulate di Torre Castiglione, interessante fenomeno carsico.

Mercoledì 24 luglio (ore 21:00 – ingresso libero) la Chiesa dei Diavoli di  Tricase accoglierà “Con le Radici al Cielo”, un progetto musicale unico in cui le canzoni dei Radiodervish vengono eseguite in versione semiacustica, intrecciando note musicali con letture di opere e autori delle più suggestive esperienze mistiche del Mediterraneo. Sul palco Nabil Bey (voce, chitarra, bouzouki, bendir), Michele Lobaccaro (chitarre, basso, cori) e Alessandro Pipino (tastiere, fisarmonica, clavietta, cori). Prima del live (ritrovo alle 18 alla Chiesa dei Diavoli – prenotazione obbligatoria WhatsApp 3478227836) al via il trekking sulla Via Francigena verso Torre del Sasso. Il percorso si snoda lungo strade e sentieri in cui dominano l’olivo e la pietra, inframezzati dalla macchia mediterranea, dalla roverella e dalla quercia vallonea. 

Giovedì 25 luglio (doppio turno ore 18:30 e 19:30 – prenotazione obbligatoria 3202721822) nell’Abbazia di San Mauro a Sannicola risuonerà la chitarra battente di Francesco Loccisano. L’innato talento e la grande passione per questo strumento portano il musicista a sviluppare un personale stile compositivo, interpretativo ed esecutivo, restituendo centralità artistica a uno strumento che originariamente aveva solo il ruolo di accompagnamento al canto. Grazie a questo lavoro, la chitarra battente oggi vanta un proprio repertorio, rispettando le sue origini e appartenenze, e lui è considerato dalla critica come l’innovatore indiscusso. Prima dell’esibizione (prenotazione obbligatoria 3202721822) sarà possibile fare una visita guidata lungo il sentiero che conduce all’Abbazia in località Lido Conchiglie che conserva un ciclo di affreschi risalenti al XIII secolo.

Venerdì 26 luglio (ore 21:00 – ingresso libero) il Festival si concluderà nella Chiesa di San Pietro Apostolo a San Pietro Vernotico con il concerto del trio La Cantiga de la Serena e la partecipazione della cantante Enza Pagliara. Prodotto dall’etichetta discografica Zero Nove Nove, “La Novia” è il quarto album dell’ensemble composto da Fabrizio Piepoli, Giorgia Santoro e Adolfo La Volpe. Dal 2008 i tre artisti si dedicano al recupero e alla rielaborazione della musica antica e tradizionale del bacino del Mediterraneo. Prima dell’appuntamento finale  (ritrovo alle 18 all’ingresso dell’area archeologica di Valesio – prenotazione obbligatoria WhatsApp 3478227836) il percorso partirà dall’antico centro messapico e romano di Valesio per proseguire sul Cammino di Don Tonino Bello fino a raggiungere il centro abitato di San Pietro Vernotico e la Chiesa di San Pietro Apostolo.

Il festival Il Cammino Celeste è un evento ideato e diretto artisticamente da Giorgia Santoro (cammini e percorsi guidati a cura di Fabio Mitrotti) con la produzione di Zero Nove Nove, realizzato in collaborazione con le amministrazioni comunali di Caprarica di Lecce, Porto Cesareo, Sannicola, Tricase e San Pietro Vernotico con il patrocinio dell’Associazione europea delle vie francigene, Associazione Le Comunità ospitanti degli itinerari Francigeni della Puglia meridionale in collaborazione con Associazione Il Giunco, Meditinere, Mollare Mai, CEA di Porto Cesareo, Associazione Salentofilia, Axa, Mc Motors, Centro studi Koiné Europe. Info e programma www.ilcamminoceleste.it.

News dal Network

Promo