Campionato mondiale di vela in Portogallo, buoni risultati per gli atleti del Circolo nautico “La Lampara Asd” di Santa Caterina di Nardò

[epvc_views]

 Campionato mondiale ILCA4 in Portogallo, un attacco febbrile costringe al 32° posto (sesto atleta italiano in gara) il campione zonale pugliese Pietro Colazzo.

Nella notte precedente l’ultima gara, infatti, il giovanissimo velista di Galatina, atleta tesserato presso il Circolo nautico “La Lampara Asd”  di Santa Caterina di Nardò, è stato colpito da un virus che ne ha limitato in finale la performance tecnica, debilitandolo oltremodo e ridimensionandone l’ottimo piazzamento dei giorni intermedi del Campionato, quando Colazzo si era classificato al ventesimo posto. Complici anche le condizioni meteo che hanno messo in difficoltà un po’ tutti gli atleti, premiando chi ha avuto più energie nello sprint finale. 

Così l’allenatore Carmine Bresciani, che ha accompagnato in Portogallo Colazzo e l’altro atleta selezionato, Lorenzo Ripa (classificatosi al 149esimo posto): «Siamo comunque contenti di una competizione che ha visto i ragazzi gareggiare tra i migliori timonieri al mondo. Pietro, inoltre, era al suo secondo mondiale, e per la prima volta in flotta Gold, e dunque saprà fare tesoro di questa esperienza». 

Così anche il presidente della “Lampara”, Domenico Falco: «Un percorso, quello dei nostri ragazzi, che ci lascia comunque molto soddisfatti: il sogno sarebbe quello di avere un giorno almeno uno dei due in qualche regata olimpica.

News dal Network

Promo