Lecce: avvenuta serie di furti ripetuti nell’intera provincia

[epvc_views]

Negli ultimi mesi, la provincia di Lecce è stata teatro di una serie di furti ripetuti che hanno destato preoccupazione tra i residenti e le autorità locali. Gli episodi, che si sono verificati principalmente tra agosto e dicembre 2023, hanno visto come protagonisti due individui leccesi, Fabio Martucci e Piero Carcagna, rispettivamente di 60 e 65 anni, già noti alle forze dell’ordine per precedenti simili.

I furti sono stati caratterizzati da una particolare attenzione verso oggetti di valore, tra cui preziosi, giare, anfore, orologi e strumenti musicali. Uno degli episodi più significativi risale al 24 agosto 2023, quando i due sospettati, con la complicità di una terza persona, si sono introdotti in un’abitazione forzando il portone d’ingresso. La refurtiva includeva diversi oggetti in argento, due violini, quattro orologi, un timbro-sigillo e vari oggetti di bigiotteria.

Solo dieci giorni dopo, i ladri sono tornati a colpire, rubando una grande anfora in terracotta da un’altra abitazione. In un altro episodio, avvenuto due giorni dopo, è stata sottratta un’anfora dal giardino di una villetta. A dicembre, hanno tentato di rubare una cycas alta due metri, ma il furto non è andato a buon fine a causa della rottura del vaso in cui era piantata.

Le indagini, condotte dai carabinieri della stazione di Lecce Santa Rosa, sono state supportate da intercettazioni telefoniche, video delle telecamere di sorveglianza e testimonianze delle vittime. Questi elementi hanno permesso di raccogliere prove sufficienti per identificare e arrestare i due sospettati. Fabio Martucci e Piero Carcagna sono stati posti agli arresti domiciliari con braccialetto elettronico, in attesa di comparire davanti al giudice per l’interrogazione di garanzia.

La serie di furti ha generato un clima di insicurezza tra i residenti della provincia di Lecce. Molti cittadini hanno espresso preoccupazione per la sicurezza delle proprie abitazioni e hanno richiesto un aumento delle misure di sorveglianza e controllo da parte delle autorità locali. Le forze dell’ordine hanno rassicurato la popolazione, promettendo un’intensificazione delle attività di pattugliamento e monitoraggio per prevenire ulteriori episodi di criminalità.

La recente ondata di furti nella provincia di Lecce ha messo in luce la necessità di una maggiore attenzione alla sicurezza e alla prevenzione dei crimini. Le autorità locali stanno lavorando per garantire la tranquillità dei cittadini e per assicurare alla giustizia i responsabili di questi atti criminosi.

Photo: CorriereSalentino.it

News dal Network

Promo