Lecce: la spiaggia di Porto Miggiano a Santa Cesarea Terme (Le) liberata da oltre 20 sacchi di rifiuti dai volontari

[epvc_views]

Grazie all’impegno e alla determinazione dei volontari Plastic Free Puglia, in collaborazione con Panorama Festival, la spiaggia di Porto Miggiano a Santa Cesarea Terme (LE) è tornata al suo splendore. Nel clean up, tenutosi questa mattina sabato 29 giugno, sono stati rimossi ben 17 sacchi di rifiuti indifferenziati a cui si sono aggiunti 4 di vetro, in appena un’ora e mezza di raccolta sulla scogliera e nel parcheggio pubblico. 

Un risultato straordinario a beneficio della costa salentina raggiunto grazie alla collaborazione tra la onlus ambientalista, attiva dal 2019 su tutto il territorio nazionale nel contrasto all’inquinamento da plastica e la sensibilizzazione sul tema della sostenibilità, e Panorama Festival, l’evento di musica elettronica che coinvolge e attira ospiti di respiro nazionale ed internazionale che si terrà in Salento dall’11 al 17 agosto.

“Come accade purtroppo spesso durante le pulizie ambientali da noi organizzate, sono emersi tantissimi rifiuti anche laddove non si notavano minimamente – ha dichiarato Elisabetta Maiorano, referente locale Plastic Free – Quel che è necessario non è solamente far comprendere quanti rifiuti deturpano l’ambiente attorno a noi ma sensibilizzare sempre più persone sull’impatto dei gesti e delle scelte che compiamo quotidianamente. Tantissimi passanti si sono interessati all’iniziativa Plastic Free – conclude – e hanno ringraziato i volenterosi volontari per l’impegno e la dedizione”.

“È stato straordinario vederci uniti e proattivi con i volontari dell’associazione per una causa così importante. La collaborazione con Plastic Free ha dimostrato che insieme possiamo fare la differenza – ha dichiarato Marco d’Avanzo, referente del Panorama Festival – Siamo grati a tutti coloro che hanno dedicato il loro tempo e le loro energie per rendere questa iniziativa un successo e ci proponiamo come azienda di spicco sul territorio, di rendere i nostri eventi più sostenibili e di continuare a svolgere attività volte alla salvaguardia della nostra terra”.

News dal Network

Promo