Sport e natura per uno stile impeccabile

[epvc_views]

Se c’è una cosa che unisce gli italiani, senza ombra di dubbio, è la passione per lo sport. Suppongo abbiamo udito tutti le urla festanti durante la partita con l’Albania tanto più l’esultanza del goal all’ultimo minuto nel match contro la Croazia, un tripudio di colori, sorrisi, abbracci e tanta buona compagnia; a rigor del vero nonostante la disfatta nei confronti della Spagna notavo ancora ragazzi entusiasti sbandierare il tricolore. Insomma quello italiano è il tifo dello stare insieme condividendo momenti di letizia. Diversamente per altre faccende in cui siamo un popolo con opinioni certamente dissimili, non che questo sia male, tuttavia data l’atmosfera generata dallo sport preferirei fossimo così in molte più cose.

E’ bello vedere il potere di una palla che rotolando ci fa battere il cuore come la velocità dei tiri in porta, oppure tenere il fiato sospeso in quell’attimo che blocca lo scorrere del tempo per assistere alla parata miracolosa del portiere, frangente in cui la concentrazione adottata è pari a quella dei momenti di considerevole incertezza. Allora se necessario promuovere una maggiore cultura dello sport per stare insieme, uniti dalla passione. Per questo propongo ai sindaci delle città italiane per affiatare i cittadini, palloni gratis a tal modo che i bambini possano animare i quartieri, tornei tra questi ed altri giochi tradizionali con volontari selezionati che li seguano durante queste ore di spensieratezza. Assegnazione premi e vantaggi per i residenti delle zone ben tenute. Ciclostazioni in diversi luoghi e incentivi per camminare a piedi, percorrendo tratti di strada senza l’ausilio di mezzi a combustibile al fine di migliorare la salute pubblica. Coinvolgere tanti nonni come accade in molte città per farli diventare vigili di quartiere nonché supervisor, con funzione della regolazione del traffico, affinché possano continuare a rivestire un ruolo socialmente utile giacché autorevoli punti di riferimento della collettività. Orologi smart da acquistare con agevolazioni per tenere sotto controllo pressione, battiti cardiaci dunque glicemia dove necessario.

Ipotizzando vi siano le condizioni per cui tal cosa si possa fare nella massima sicurezza e sorveglianza, portare a giocare nel cuore della natura i più piccini, finanche nelle campagne limitrofe alle città naturalmente con i dovuti permessi dei proprietari, ribadisco con l’ausilio di persone adulte che siano sempre presenti. Al fine di apprezzare l’operosità di coloro che ogni giorno riescono a far giungere sulle nostre tavole gli alimenti fondamentali di cui ci nutriamo, contemporaneamente porre le basi infondendo sin da piccoli la consapevolezza della salvaguardia degli ecosistemi. Cogliere l’opportunità anche attraverso degli esperti per conoscere ogni cosa facente parte di quei luoghi, dallo studio delle piante arrivando ad esaminare rocce e quant’altro. Quelli elencati sono piccoli suggerimenti nella speranza di un futuro decisamente migliore, anche se questo richiede piccoli passi.

News dal Network

Promo