Sempre maggiore presenza di impianti per rifiuti speciali nel Salento: Una minaccia per l’ambiente e la salute

[epvc_views]

Il Salento, nella regione italiana della Puglia, rischia di diventare un vero e proprio polo industriale per il trattamento e lo smaltimento di rifiuti speciali, pericolosi e non. Questo scenario preoccupante si sta sviluppando senza una pianificazione politica adeguata e in un clima di deregolamentazione che rende difficile la tracciabilità dei rifiuti. Ecco alcuni punti chiave:

1.      Quantità di rifiuti: Mentre il fabbisogno di trattamento del rifiuto biodegradabile nel Salento è di circa 100.000 tonnellate all’anno, potrebbero arrivare a ben 3 milioni di tonnellate annue le quantità di rifiuti, pericolosi e non, processati negli impianti di trattamento e stoccaggio. 

2.      Questo è dovuto, all’aggiunta di nuovi mega – impianti industriali in attesa di autorizzazione.

3.      Proposte di impianti: La Provincia di Lecce ha visto numerose proposte di impianti per il trattamento dei rifiuti speciali, con capacità complessiva molto superiore alle necessità locali. Questo ha portato il Salento a essere considerato un importante centro di riferimento nel traffico di rifiuti speciali a livello nazionale.

4.      Preoccupazioni: Tra i siti che destano preoccupazione, c’è la discarica di Corigliano d’Otranto, progettata sulla falda freatica dove insistono i pozzi di emungimento dell’Acquedotto Pugliese. Altri timori riguardano l’incenerimento dei rifiuti all’interno del cementificio Colacem di Galatina e la richiesta di aumento delle capacità delle centrali già esistenti.

5.      Impatto sulla salute: Il territorio del Salento è già piegato da un alto tasso di patologie tumorali, e l’aumento di impianti per rifiuti speciali potrebbe aggravare ulteriormente la situazione.

6.      In sintesi, è fondamentale affrontare questa crescente presenza di impianti per rifiuti speciali nel Salento con maggiore attenzione e regolamentazione, al fine di proteggere l’ambiente e la salute dei cittadini.

 

News dal Network

Promo