Ugento, picchia e minaccia la moglie: finisce in carcere

[epvc_views]

Avebbe costretto la moglie a subire vessazioni e aggressioni fisiche e verbali, continuando a perseguitarla anche dopo aver abbandonato la casa coniugale. Per questo, nelle scorse ore, un uomo di Ugento è stato arrestato dai carabinieri della locale stazione in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal gip del tribunale di Lecce su richiesta della Procura.

L’ipotesi di reato è di maltrattamenti in famiglia. Le indagini sono scattate dopo la denuncia della donna. In particolare, l’uomo, spesso sotto l’effetto di alcol, avrebbe maltrattato la moglie con minacce, offese e percosse. I comportamenti molesti sono continuati anche dopo l’abbandono del tetto coniugale. L’uomo si sarebbe recato più volte sotto l’abitazione della moglie e si sarebbe appostato nei pressi del luogo di lavoro della vittima per intimidirla. (Fonte: AntennaSud)

News dal Network

Promo