“Noi”, viaggio fra gli stereotipi sulle migrazioni. Il progetto del Gus per la Giornata Mondiale del Rifugiato

[epvc_views]

Il 20 giugno ricorrerà la Giornata mondiale del rifugiato. Per celebrarla il Gus, (Gruppo Umana Solidarietà “Guido Poletti” Onlus) lancerà “NOI”, una campagna di sensibilizzazione che si svilupperà per le strade di Lecce e Andrano. Verranno affissi manifesti che raccontano le storie di alcuni rifugiati ospiti delle strutture di accoglienza del Salento e raccontano, contestualmente, gli stereotipi e la cultura dell’odio che inquina lo spazio pubblico, a partire dai social network, quando si parla di migrazioni. 

“NOI” – che ha sfruttato anche l’intelligenza artificiale – ha raccolto dalle pagine social di quotidiani locali o di gruppi che fanno riferimento a Lecce e al Salento commenti realmente pubblicati e intrisi di luoghi comuni e messaggi d’odio sulle  migrazioni e sull’accoglienza. Commenti che le foto e le storie del progetto “NOI” si incaricano di smontare e restituire al pubblico come riflesso – da qui il titolo – delle nostre paure, delle nostre fragilità, della necessità diffusa di ricostruire l’empatia, abbandonando la piazza reale per misurarsi con la realtà di oggi, partecipando all’integrazione e all’inclusione dei nuovi cittadini italiani.

Siamo noi  i ragazzi e le donne ritratti nelle foto, siamo noi – e lo siamo stati davvero – quelle famiglie che hanno lasciato il proprio Paese d’origine per cercare fortuna altrove, siamo noi che cerchiamo la felicità. Così come noi siamo chi accoglie, chi si prende cura, chi dedica, non senza sacrifici, il proprio lavoro e il proprio tempo all’integrazione di persone che hanno il diritto di essere tutelate e protette.

La presentazione del progetto si terrà lunedì 17 giugno all’Open Space di Palazzo Carafa alle ore 11. Parteciperanno Cristina Martella, presidente del Gus, Gruppo Umana Solidarietà; Divina Della Giorgia, coordinatrice progetto SAI del Comune di Lecce e gestito dal Gus; Andrea Gabellone, fotoreporter e ideatore del progetto “NOI”.

News dal Network

Promo