In piazza a Lecce una ragazza morta, ma è una performance

35 Visite

Qualcuno stava per chiamare i soccorsi, altri erano molto spaventati.

Ha sicuramente attirato l’attenzione di residenti e di tanti stranieri una ragazza che si è finta morta in piazza Sant’Oronzo, nel cuore di Lecce: distesa a terra, con le braccia aperte e il volto verso il cielo, era ricoperta da parassiti e sembrava fosse morta. Si trattava però di una performance di Luana Gabrieli, studentessa dell’Accademia di belle arti di Lecce, sul significato della morte e l’interazione delle persone davanti alla vita che finisce.
    E così, tra lo stupore e la paura, in tanti stamattina sono stati coinvolti nel corso di tecniche performative e installazioni multimediali dell’istituto pugliese.

Alcuni credevano fosse morta e si sono spaventati; altri, prima di avvicinarsi e capire che fosse una performance artistica, erano a un passo dal chiamare l’ambulanza. (Fonte: Ansa)

News dal Network

Promo