Oria, spaccio di droga: pusher in carcere dopo la condanna

27 Visite

Già condannato per spaccio di droga, è stato condotto e ristretto in carcere un pusher di Oria. I militari della locale stazione hanno così eseguito un ordine di esecuzione di espiazione pena detentiva, in regime di detenzione domiciliare, emesso dall’Ufficio Esecuzioni Penali del Tribunale di Brindisi, nei confronti dell’uomo. L’ormai condannato dovrà scontare la pena residua di 2 anni di reclusione per reati in materia di sostanze stupefacenti. Gli episodi contestati sono stati commessi nel Borgo federiciano tra il 2021 e il 2022. Nello specifico, nel luglio 2021 i carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della compagnia francavillese lo avevano denunciato poiché era stato trovato in possesso di alcune dosi di hashish e marijuana, di un bilancino di precisione, di materiale per il confezionamento dello stupefacente e della somma contante di circa 3mila e 700 euro, ritenuta illecito provento di attività di spaccio. Nel gennaio 2022 invece, sempre la stessa persona era stata arrestato in flagranza di reato dai carabinieri della stazione di Oria. I militari lo avevano sorpreso proprio nell’atto della cessione di 6 grammi di marijuana verso un giovane acquirente. Bloccato sul posto l’uomo era stato sottoposto a perquisizione domiciliare. In casa erano stai trovati altri quantitativi di marijuana e cocaina, oltre ad un libretto con appunti riportanti nominativi di acquirenti e la contabilità riconducibile all’attività di spaccio di droga. (Fonte: Antnenasud)

News dal Network

Promo