Nardò, denunciato ed espulso ventenne tunisino

34 Visite

Un ventenne, di origini tunisine, è stato denunciato nei giorni scorsi, durante dei controlli per la sicurezza pubblica svolti nel centro Nardò.

In particolare, nel centro del comune neretino, dove si svolge la movida serale frequentata dai ragazzi, era stata segnalata la presenza di un gruppo di tunisini. Tra questi è stato notato il 20enne, particolarmente aggressivo, che dapprima si è reso responsabile di molestie nei confronti di una minore che si trovava nei pressi di una paninoteca, e poi di percosse nei confronti del proprietario dell’attività commerciale.

Poco dopo, sempre nella stessa zona, nei pressi di un bar, aveva molestato un’altra minorenne.  L’uomo, fermato dai poliziotti intervenuti sul posto, è stato trovato in possesso di un’arma da taglio.

A conclusione degli accertamenti, considerato soggetto pericoloso per l’ordine e la sicurezza pubblica, è stato raggiunto da un decreto di espulsione eseguito con ordine del Questore della Provincia di Lecce con accompagnamento alla frontiera. (antennasud)

News dal Network

Promo