Calcio Lecce, negativa l’ultima partita al Via del Mare: la Dea batte i giallorossi 0-2

90 Visite

In un pomeriggio condizionato dal temporale abbattutosi quasi in tutta la Puglia, il Lecce perde la seconda partita consecutiva contro le forti motivazioni avute dall’Atalanta. Eppure i primi 45′ i giallorossi hanno tenuto testa ad una Dea contratta sia dalle insidie presentate dal campo e dalla sconfitta di Coppa Italia arrivata in settimana contro la Juventus. Mentre, quindi, i nerazzurri pensano alla finale di Europa League contro il Bayer Leverkusen del prossimo mercoledì, i salentini tentano di creare qualche problema alla retroguardia avversaria. Proprio l’ex Roberto Piccoli è l’elemento che più riesce nell’intento, ma senza trovare concretamente la via del gol. Il primo tempo scivola via spazzato dalla pioggia (tendente a grandine) abbattutasi sul Via del Mare.

La ripresa è completamente diversa dalla prima parte di gara. L’ingresso in campo di Charles De Ketelaere e Ederson cambia l’inerzia della gara: il belga dopo pochi minuti trova il primo gol su assist di Gianluca Scamacca, che poi si iscrive per la seconda vola a referto con la rete del raddoppio. Un doppio colpo che annichilisce la squadra di Gotti, apparsa con la pancia piena e decisamente meno pimpante del solito. La Dea controlla e quando è possibile prova a offendere, ma senza trovare il terzo gol. La partita termina così, con il Lecce che non chiude bene la stagione al Via del Mare, ma con la certezza di poter giocare ancora la Serie A.

Photo: ANSA

News dal Network

Promo