“Così è (se vi pare)” versione Salento, primo spettacolo per “PopCom” a Maglie

77 Visite

Chiusura col botto per la prima edizione di “PopCom”, nuovissima rassegna organizzata da “Chiari di Luna” e Corte de’ Miracoli presso l’omonimo teatro di Maglie (via Sante Cezza 5/7), con “Così è (se vi pare)”, nella prima rappresentazione assoluta in lingua salentina del celebre testo di Luigi Pirandello.

 
Sei gli appuntamenti: il primo domani, venerdì 17 maggio alle 20.45, e poi sabato 18 maggio alle 20.45, domenica 19 maggio alle 17.45, venerdì 24 maggio alle ore 20.45, sabato 25 maggio alle 20.45, domenica 26 maggio alle 17.45. Una commedia, rappresentata per la prima volta nel 1917, che racconta l’impossibilità di conoscere la verità per il fatto che questa non è una sola – come magistralmente Pirandello racconterà in  “Uno, nessuno e centomila” – ma è moltiplicata dagli sguardi degli altri. Lo scrittore siciliano non solo si fa infatti beffe della velleità di voler conoscere la verità delle cose a tutti i costi, ma mette anche alla berlina la tracotanza con cui si è convinti di possederla. Il titolo stesso dell’opera è uno sberleffo ironico: “Cosi è”, quasi un amen rassegnato, seguito però da un “se vi pare” tra parentesi che spariglia tutte le carte.

Traduzione, adattamento e regia sono di Massimo Giordano, sul palco Sara Antonazzo, Sofia Cianci, Matteo Colazzo, Domenica Coricciati, Francesco D’Autilia, Anna De Simeis, Antonio Geusa, Raffaele Gili, Samanta Piri, Riccardo Reho, Matteo Ricciardi, Sandra Sansone. Costumi Claire Vallet, assistente alla regia Paola Gorgoni.

News dal Network

Promo