Commercio, Assoutenti: “dati marzo deludenti, Governo si attivi per far scendere prezzi”

34 Visite

«L’aumento delle vendite su base annua a marzo è un ‘effetto ottico’ che risente della diversa collocazione della festività di Pasqua, caduta ad aprile nel 2023 e a marzo quest’anno. Un effetto che, tuttavia, ha interessato solo i beni alimentari, i quali risentono ancora del forte incremento dei prezzi al dettaglio: a fronte di un aumento delle vendite in valore del 6,4%, in volume la crescita è solo del 3,6%. Male invece l’andamento dei beni non alimentari, che registrano dati negativi sia su mese che su anno» – è quanto è possibile leggere in una nota del presidente di Assoutenti – Gabriele Melluso – il quale sollecita così il Governo «ad intervenire per fare scendere i prezzi e rilanciare i consumi».

«Per questo sollecitiamo ancora una volta il Governo ad intervenire adottando misure tese ad accelerare la discesa dei prezzi al dettaglio, combattere le speculazioni e tutelare il potere d’acquisto delle famiglie, in modo da far ripartire i consumi e sostenere commercio ed economia» – ha concluso nella nota il Presidente di Assoutenti.

News dal Network

Promo