“L’isola Degli Animali”, a San Cesario di Lecce lo spettacolo che sensibilizza all’inclusione

41 Visite

Si svolgerà nelle giornate del 7, 8, 10, 14 e 15 maggio, alle ore 10.30, e del 9,16,17 maggio, alle ore 17.30, presso la Distilleria De Giorgi di San Cesario di Lecce, lo spettacolo “L’isola Degli Animali” pensato e proposto da Astràgali Teatro per favorire l’accesso ai luoghi e alle attività culturali di tutte le fasce della cittadinanza, avendo particolare cura delle persone fragili e delle comunità più emarginate.

Il terreno su cui si muove l’opera teatrale è quello della ricerca di nuovi modi di coinvolgimento del pubblico, considerando l’arte come veicolo principale per l’incontro, il confronto, il rispetto e la valorizzazione della diversità. Da questi presupposti nasce il progetto che connette il grande valore che le fiabe e il teatro sociale hanno nell’inclusione dei soggetti più fragili.

Ne “L’isola degli animali”, tratto dalle “Epistole degli Ikhwan al-Safa” gli animali, fino ad allora liberi, intentano un processo contro gli uomini per chiedere spiegazioni della presunta superiorità umana.  La rivisitazione teatrale per bambini e bambine del testo arabo è l’occasione per promuovere una riflessione critica sul mondo contemporaneo, nel quale è assolutamente necessaria una riappacificazione con il territorio e gli esseri umani e animali che lo coabitano, affinché non siano considerati semplicemente come un’alterità passibile di sfruttamento.

Lo spettacolo, inoltre, consente l’approccio a un testo della tradizione araba che ha avuto molta fortuna in tutto il Mediterraneo e il Vicino Oriente nel Medioevo e nel Rinascimento e rappresenta un terreno fertile per la sempre più forte necessità di una società inclusiva e capace di valorizzare le differenze. Quest’opera consente di avvicinarsi a un lavoro importante per molte delle comunità presenti nel territorio locale e consente di ascoltare ‘le voci degli animali’ in una prospettiva ecologica e sensibile del mondo.

“L’Isola degli animali” è un progetto di Astràgali Teatro sostenuto dalla Fondazione Puglia attraverso il Bando “Arte, attività e beni culturali” 2023. Ingresso libero.

News dal Network

Promo