Calcio Lecce, un pareggio che sa di beffa: il lunch match contro il Cagliari termina 1-1

64 Visite

In un clima rovente, Cagliari e Lecce si sono battute per prendere le distanze dalla zona rossa. Il primo tempo vede partire nettamente meglio la squadra di casa: i rossoblù si riversano in avanti, creando scompiglio tra le linee strette del 4-4-2 di Luca Gotti. Il gol del vantaggio dei sardi non tarda ad arrivare: Yerry Mina ribadisce in rete un tiro partito male di Gianluca Gaetano. La partita pare essere in pieno controllo della squadra rossoblù, ma l’intervento duro e scomposto del centrocampista del Cagliari (in prestito dal Napoli) lo conduce all’espulsione diretta. Gli animi si accendono e il match diventa esageratamente fisico. La ripresa vede scendere in campo un Lecce rinvigorito e dinamico.

I giallorossi prendono d’assalto la porta sarda fino a trovare il gol del pareggio con Nikola Krstovic. L’inferiorità numerica crea un vantaggio per i salentini, che si accorgono della stanchezza degli uomini di Claudio Ranieri e continuano quindi a collezionare diverse occasioni da gol (colpendo due pali nel giro di pochi minuti). L’1-1 alla fine lascia dell’amaro in bocca al Lecce, che vincendo avrebbe potuto raggiungere una posizione decisamente serena in classifica.

Photo: ANSA

News dal Network

Promo