Lecce, minaccia passanti con un punteruolo: arrestato

26 Visite

E’ quanto accaduto nella mattina dello scorso lunedì (29 aprile), quando la sala operativa della Questura di Lecce è stata informata da un cittadino riguardo alla presenza sospetta di un extracomunitario. L’uomo, identificato come colui che aveva minacciato alcuni residenti della zona San Pio con un punteruolo, è stato seguito da un testimone e successivamente fermato dalla polizia.

L’uomo, un gambiano di 25 anni, ha mostrato resistenza al controllo e fornito informazioni parziali sulla propria identità. Accertamenti successivi hanno rivelato che aveva precedenti per resistenza alle forze dell’ordine e inosservanza dei provvedimenti amministrativi, oltre a essere irregolare sul territorio nazionale da diverso tempo.

Durante la perquisizione personale, è stato trovato in possesso di un punteruolo rudimentale. Dopo essere stato deferito all’autorità giudiziaria competente, è stato deciso di procedere con l’espulsione dal territorio nazionale. Tuttavia, durante il trasferimento al presidio ospedaliero per le visite mediche di rito, l’uomo ha opposto resistenza aggredendo uno degli operatori.

In seguito a questo episodio, il pubblico ministero di turno ha emesso un mandato di arresto nei confronti del gambiano, accusato di resistenza e lesioni aggravate a pubblico ufficiale, nonché di porto di arma offensiva. L’uomo è stato quindi accompagnato presso la Casa Circondariale di Lecce. (antennasud)

News dal Network

Promo