Il cerchio di Sophie Chiarello al Teatro Nasca di Lecce

32 Visite

 Prosegue Unica – Fuoribordo, seconda stagione per il pubblico di tutte le età di teatro, musica, danza, mostre, laboratori, incontri di Nasca – Il teatro in via Siracusa 28 a Lecce, realizzata con la direzione artistica di Ippolito Chiarello e Barbara Toma, con il sostegno del Comune di Lecce e della Fondazione AMI – Alta Mane Italia e in collaborazione con numerose realtà del territorio. Domenica 5 maggio alle 18 (ingresso gratuito con tessera) appuntamento con la presentazione e proiezione del documentario “Il cerchio”, scritto e diretto dalla regista e sceneggiatrice italo-francese Sophie Chiarello, vincitore del David di Donatello 2023. I venti bambini della sezione B sono tutti diversi per attitudine, storia e provenienza, eppure insieme formano un gruppo coeso. Il cerchio è un documentario che racconta la loro crescita dalla prima alla quinta elementare: nell’aula della loro scuola, grazie alla pratica del “tempo del cerchio”, un momento in cui, seduti in cerchio per terra, bambini, maestra e regista con la telecamera parlano e si confrontano con una cadenza regolare lungo i cinque anni della scuola elementare, nasce uno spazio d’ascolto privilegiato in cui i bambini ripongono il proprio universo, condividono pensieri, emozioni e si confrontano sulla propria visione del mondo che li circonda.

Il cerchio diventa così un ritratto dell’infanzia nel quale si specchia l’Italia di oggi, che per loro è già l’Italia di ieri. Sophie Chiarello cresce in Francia e si diploma alla Femis di Parigi. Inizia la sua carriera in Italia come aiuto regista di Gabriele Salvatores, Massimo Venier, Edoardo Winspeare, Kim Rossi Stuart, Giuseppe Piccioni, Wilma Labate. Scrive e dirige tre cortometraggi premiati in diversi festival. “Un filo intorno al mondo” è finalista ai Nastri d’Argento nel 2006. Collabora poi alla regia del film “La banda dei babbi natale” di Aldo Giovanni e Giacomo e dirige il suo esordio “Ci vuole un gran fisico”. Decide successivamente di dedicarsi al documentario e nel 2011 scrive e dirige con Anna-Lisa Chiarello “Ritals, domani me ne vado” che vince il premio speciale della giuria al Festival del Cinema Italiano di Annecy2012. Il Cerchio è il suo secondo documentario.

Da venerdì 10 a domenica 12 maggio da Nasca si terranno invece le serate finali del contest Solitariə. Circa 70 persone persone da tutta italia hanno infatti partecipato al bando rivolto ad artiste e artisti che lavorano in solitaria, dediti alla sperimentazione dei linguaggi scenici e alla ricerca teatrale, nella sua forma più essenziale e priva di artifici. Venerdì 10 maggio dalle 21:00 la prima serata si aprirà con la presentazione degli otto progetti finalisti del contest e con “A Ruota Libera”, concerto/spettacolo di Massimo Donno che esplora la produzione discografica di uno dei più importanti cantautori italiani: Pierangelo Bertoli. Dalle prime registrazioni prettamente legate ai canti politici, agli album in dialetto, fino agli ultimi capolavori, il concerto è un modo per raccontare la vita, l’impegno politico e sociale di Bertoli. Donno, infatti, sta lavorando da tempo a un album sul cantautore e questo live ne rappresenta una sorta di anteprima. Sabato 11 maggio saranno poi messi in scena gli otto lavori selezionati. Una giuria di esperti e un gruppo di spettatori selezioneranno i quattro finalisti che si “sfideranno” ulteriormente domenica 12 maggio dalle 19 (ingresso aperto al pubblico) per decretare il progetto vincitore di questa prima edizione del contest.

Domenica 26 maggio la serata finale prenderà il via alle 19 con “Storie della LiberBici”, performance di lettura e narrazione per le infanzie di tutte le età (bambini 3|10 anni e famiglie) con Michele Volpi (narrAttore, promotore della lettura). Alle 20:45 appuntamento con la musica di “Rock History” a cura degli studenti delle Scuole Pop-Rock del Conservatorio di Musica Tito Schipa di Lecce. Ogni anno Nasca propone questa Festa del FUS – Fondo unico dello spettatore con la “riscossione degli interessi” e tanti regali per i soci.

News dal Network

Promo