L’Università del Salento sbarca in Cina

37 Visite

La Prorettrice dell’Università del Salento, Maria Antonietta Aiello, il Delegato alla Mobilità Internazionale Vincenzo Gentile e il Presidente del Consiglio Didattico in Ingegneria Civile Francesco Micelli si sono recati nei giorni scorsi nella città di Gulin, nel Guangxi, nella Cina Meridionale. La delegazione di UniSalento ha incontrato la corrispettiva dell’ateneo cinese composta dal Prorettore, dal Preside del College, dal vice Direttore dell’International Office e dal vice capo dell’Ufficio Affari Esteri dell’International Office.

Dopo la presentazione dei rispettivi atenei da parte dei Prorettori, il professor Gentile ha illustrato le iniziative di Unisalento in materia di Internazionalizzazione e sono stati affrontati temi relativi all’organizzazione di un Summer Camp da svolgersi in luglio presso l’ateneo salentino. Successivamente il professor Francesco Micelli ha tenuto un seminario agli studenti seguito da una visita ai Laboratori. Le due delegazioni si sono poi nuovamente riunite per definire un agreement operativo (che fa riferimento alla Convenzione quadro già firmata dalle due Università) per l’accesso degli studenti cinesi alla laurea magistrale in inglese dell’Università del Salento e per collaborazioni nell’ambito dei programmi di dottorato di ricerca.

Nel terzo ed ultimo giorno di visita le delegazioni hanno discusso la possibilità di avviare collaborazioni con altre Università cinesi in diverse aree disciplinari. Tra esse è emerso l’interesse dell’Università di Fujian, per cui è stato già avviato l’iter per la firma di una Convenzione quadro. Un viaggio in Oriente per consolidare parterchip già avviate e aprire strade verso nuove collaborazione per rendere l’Università del Salento sempre più polo internazionale didattico. (antennasud)

News dal Network

Promo