Al via a Lecce “La musica che gira intorno”, progetto per promuovere la mobilità sostenibile

33 Visite

Al via sabato 27 aprile, “La musica che gira intorno”, progetto ideato dall’associazione Icon Radio Visual Group –  in collaborazione con SGM e Comune di Lecce – che mira ad incentivare l’uso quotidiano del trasporto pubblico locale attraverso la musica, straordinario veicolo di coinvolgimento emotivo, soprattutto presso le generazioni più giovani. Infatti sarà il direttore musicale del progetto, il maestro Toni Tarantino, a dare il via ufficiale all’iniziativa con il concerto “Pensieri pianistici”: appuntamento domattina dalle 10 alle 12 su un bus della Linea M1 in piazzale Carmelo Bene e domenica dalle 18 alle 20. Sempre il 28 mattina sul bus della Linea M1, ma dalle 10 alle 12, si esibiranno al pianoforte gli studenti del Liceo classico-musicale “Palmieri” Eriona Quellimi, Marco Limongelli, Francesco Leuzzi, Emanuel Negru. 

Altro appuntamento in programma domani pomeriggio – ancora su un bus della Linea M1, sempre in piazzale Carmelo Bene – con il  dj set di Kosmiko e la sua selezione musicale  proposta ai viaggiatori dalle 18  alle 20. Tanta musica e un modo per apprezzare gli indubbi vantaggi individuali e collettivi della mobilità sostenibile, che riduce l’inquinamento atmosferico e quello acustico, aiuta a risolvere i problemi legati al traffico intenso, combatte il consumo del suolo e il degrado del territorio, ottimizza i costi e aumenta l’efficienza dei trasporti.

Il progetto “La musica che gira intorno” alternerà sino ad ottobre (con pausa durante l’estate) concerti e dj set sui bus e alle fermate degli autobus, ma anche laboratori formativo-musicali nelle scuole della città, e vedrà alcuni eventi speciali con corse dedicate ad alcuni appuntamenti culturali:  il primo è il concerto del 17 maggio  sera al Teatro Paisiello, omaggio al musicista e compositore leccese Vincenzo Pecoraro realizzato in collaborazione con l’associazione culturale “Euterpe”. Il secondo appuntamento, dal titolo “2night bus museum”, è programmato nei due giorni successivi, in contemporanea con la Notte europea dei Musei, e prevede il 18 maggio la visita notturna al Museo Castromediano, il 19 maggio quella al Ninfeo di Fulgenzio e alla Pinacoteca Caracciolo. Per tutti gli eventi speciali sono programmate corse dedicate con la linea S16; i successivi appuntamenti verranno resi noti sui profili social di Sgm, Comune di Lecce e Icon Radio Visual Group.

Nel mese di giugno, inoltre, grazie all’acquisto del biglietto SGM delle linee M1 e S13 si potrà partecipare a un itinerario in bus e a piedi con accompagnamento di guide turistiche. 

«La musica che gira intorno” è iniziativa organizzata da Icon Radio Visual Group aps, associazione presieduta da Alessandro Maria Polito, in collaborazione con Sgm e Comune di Lecce – Assessorato alla Mobilità urbana sostenibile –  con il patrocinio dell’Assessora all’Ambiente della Regione Puglia, Polo Biblio-museale di Lecce, Museo Castromediano e in collaborazione con l’Accademia di musica di Lecce ed i Laboratori Musicali Academy, Lecce Pedala, Welcome Lecce, Todo Modo, Liceo classico-musicale “Giuseppe Palmieri” e Conservatorio di musica “Tito Schipa” di Lecce, Accademia di musica di Lecce, Laboratori Musicali Academy.

News dal Network

Promo