Webinar zoom Piccola Industria Confindustria Lecce sull’importanza dell’employer branding

42 Visite

L’importanza dell’Employer Branding in un mercato dove i candidati dettano le scelte delle aziende è il tema del webinar zoom organizzato da Piccola Industria Confindustria Lecce venerdì 19 aprile alle ore 17:30.

L’incontro, dopo l’apertura del presidente di Confindustria Lecce Valentino Nicolì e del presidente della Piccola Industria Roberto Marti, vedrà la partecipazione di Alessandro Nodari, noto esperto di human resources e docente nel master HR di Sole 24 Ore Business School, per approfondire la problematica del mismatch tra domanda e offerta di lavoro. Concluderà Antonio Martella, direttore dell’Associazione degli Industriali.

Il focus dell’incontro verterà sulla sfida relativa alla carenza di talenti e sull’impellente necessità di rintracciare professionalità specializzate e con competenze adeguate. Oggi, per le aziende, riveste un’importanza cruciale presentare offerte di lavoro competitive, capaci di attrarre candidati, sviluppando una strategia di employer branding ben definita e in linea con le esigenze del mercato del lavoro.

«L’employer branding è una vera e propria arte, –dice il presidente Nicolì-. Solitamente concetti come marketing e brand sono associati ad azioni rivolte verso l’esterno e nella maggior parte dei casi viene trascurata la più grande forza di ogni realtà aziendale: i dipendenti e i talenti che un’impresa deve attrarre e assumere per rimanere competitiva. Oggi più che mai invece occorre mettere in campo ogni strategia per rendere l’impresa attraente agli occhi dei candidati esterni ma anche dei dipendenti interni, al fine di contrastarne la fuoriuscita dall’azienda una volta formati. Incontri come quello odierno sono fondamentali per far comprendere agli imprenditori su quali valori, obiettivi e iniziative puntare: proposte di lavoro allettanti e una solida immagine aziendale possono essere determinanti per distinguersi dalla concorrenza, individuare i migliori talenti e mantenere un vantaggio competitivo».

«Il mercato del lavoro vede una fortissima sperequazione tra domanda e offerta – afferma il presidente Marti soprattutto nel contesto attuale in cui il valore di ogni individuo sul luogo di lavoro diventa sempre più evidente. La crisi dei talenti, le competenze che non si trovano e i posti di lavoro che restano vacanti sono una questione di grande rilevanza, destinata ad esserlo sempre di più in un contesto in cui sono le persone a fare la differenza.  Affrontare e risolvere tale problematica diviene un imperativo categorico per garantire la competitività e il successo delle organizzazioni in un ambiente economico in costante evoluzione. In questa cornice rientra l’impegno della Piccola Industria di Confindustria Lecce che punta sulla sensibilizzazione in merito al problema dell’inserimento dei giovani nel mondo del lavoro come banco di prova per un progresso in grado di rispondere a un mondo in continuo cambiamento dal punto di vista sociale ed economico».

News dal Network

Promo