Calcio Lecce, vittoria di nervi: i giallorossi superano l’Empoli per 1-0 al Via del Mare

79 Visite

In una cornice di pubblico stupenda e in una bella e calda giornata d’aprile, il Lecce si ritaglia una grande possibilità di confermare la Serie A. Il successo contro l’Empoli è di fondamentale importanza e arriva dopo una grande battaglia di nervi. La partita parte subito con un enorme spavento per i giallorossi: Matteo Cancellieri salta Valentin Gendrey e trova in mezzo il piattone vincente di Alberto Cerri, ma l’arbitro annulla tutto perché ad inizio azione Elia Caprile ha preso il pallone con le mani fuori dalla propria area di rigore. Sospiro di sollievo per il Lecce che inizia ad incalzare la porta dell’Empoli. Ogni calcio d’angolo è un problema per la squadra ospite e quindi una potenziale occasione per i giallorossi di passare in vantaggio.

Le parate di Caprile tengono a galla la squadra di Davide Nicola. Provano a reagire gli ospiti sempre con il solito Cerri, che si rivela spesso insidioso sugli angoli, ma Wladimiro Falcone sventa ogni minaccia possibile. Nel secondo tempo, anche grazie ai cambi di Luca Gotti, il Lecce prende campo e si riversa in attacco per trovare la rete del vantaggio, che arriva all’89’ grazie ad una bella giocata di Santiago Pierotti che mette in porta Nicola Sansone. L’1-0 annichilisce l’Empoli che non reagisce. I giallorossi trovano un successo imprescindibile in chiave salvezza.

Foto: ANSA

News dal Network

Promo