Lecce – La poetessa Fernanda Filippo ospite della Libreria Palmieri con “La cura primordiale”

37 Visite

Mercoledì 10 aprile 2024 alle ore 18.30, presso la storica Libreria Palmieri (Via Trinchese, 62) si terrà la presentazione della raccolta di poesie di Fernanda Filippo, dal titolo “La cura primordiale”, edita da Musicaos Editore. L’autrice dialogherà con l’editore, Luciano Pagano.

«La cura primordiale» affronta l’esistenza in tutte le sue stagioni, con poesie nelle quali la partecipazione è un elemento essenziale e in versi che invitano a riflettere su ciò che ci circonda, soprattutto a prendere una posizione senza lasciarsi sopraffare dall’indifferenza, dal rifugio nella solitudine, dalla violenza che la realtà ci presenta dinanzi. Si tratta di una poesia che non giudica, capace di suggerire una visione etica del mondo, scandagliando l’oscurità – e anche la luminosa bellezza – che si cela nei rapporti personali, misurandosi con l’amore declinato in diverse sfaccettature, senza sottrarsi alla misura del dolore o dell’emozione. I versi confluiscono in una critica costruttiva, non solo descrittiva. C’è qui la ricerca di un dialogo con una dimensione interiore come chiave di accesso a un altrove.  

Fernanda Filippo, con la sua parola poetica, incontra il paesaggio naturale, la lingua di oggi e la tradizione, il respiro del mare come origine di tutto e luogo di transito, smarrimento e destinazione aperta, oasi nelle cui acque ci si può perdere o ritrovare; un mare che è confine delle nostre azioni e delle nostre speranze. Il valore terapeutico ed esistenziale che, quindi, acquista la poesia, si rivela come una speranza e allo stesso tempo un traguardo, “per ricucire una frattura tra me e la vita”. [Luciano Pagano]

Fernanda Filippo, nasce e vive a Lecce. Cittadina salentina, appassionata di decorazione pittorica, scrive poesie sin dall’adolescenza. Ha pubblicato tre raccolte poetiche: «Brucia con gli occhi chiusi tutto il tuo mondo» (Musicaos, 2016), «Cercando petali nel fango» (Musicaos, 2018), «Emozioni in circolo» (Musicaos, 2020). Ha al suo attivo diverse premiazioni e molteplici partecipazioni a rassegne di poesia. Nel 2018 alcuni suoi inediti, sono stati ospitati nella plaquette Un volo libero (con una nota critica di Luciano Pagano), a cura del Concorso Letterario Nazionale Villotte: Storie in cammino… un cammino di storia (edizione 2017). È risultata vincitrice a diversi concorsi e premi letterari nazionali e internazionali tra cui “Leivi Città dello Sport”, “Penna d’Autore”, “Il Pozzo e l’Arancio”, “La poesia dell’altro”, “Villotte, storie in cammino… un cammino di storia”, “Premio poesia edita Leandro Polverini”, “Premio internazionale d’eccellenza Città del Galateo”, Concorso di Poesia “un momento di…verso”, “Premio internazionale Grecia Salentina”.

News dal Network

Promo