Calcio Lecce, debacle a San Siro: giallorossi sconfitti 3-0 dal Milan

69 Visite

Un pomeriggio infausto per il Lecce. Il Milan fa la voce grossa e travolge la squadra di Luca Gotti con un sonoro 3-0. La partita vive di fiammate, come quella che produce subito il team salentino a pochi minuti dall’inizio di gara. Lo spavento immediato sveglia i rossoneri, che rispondono subito con Christian Pulisic su assist di Samuel Chukwueze (al termine di un’iniziativa solitaria del nigeriano). Il Lecce subisce il contraccolpo psicologico e fatica a contenere gli attacchi del gruppo di Stefano Pioli. Questo porta al raddoppio rossonero su calcio d’angolo: ci pensa Olivier Giroud a battere per la seconda volta Wladimiro Falcone. I giallorossi provano a reagire e lo fanno sfruttando con il colpo di testa di Joan Gonzalez una sbavatura difensiva degli avversari, ma il pallone colpisce la traversa.

Allo scadere del primo tempo si complica ulteriormente il match per i salentini: Nikola Krstovic colpisce con la gamba alta l’attaccante nigeriano del Milan, per l’arbitro è rosso. Da qui nascono le iniziali proteste del team salentino e culminano con il gol di Rafael Leao, viziato da una ginocchiata involontaria di Theo Hernandez alla testa di Pontus Almqvist (entrato nel secondo tempo al posto di un acciaccato Lameck Banda). La partita, di fatto, si chiude con la traversa del terzino francese del Milan. Il Lecce subisce un passivo eccessivamente pesante per quanto mostrato.

Foto: ANSA

News dal Network

Promo