Fci Puglia. Il 7 aprile mountain bike a Bitonto, giovanissimi a Lecce e tanta Puglia nei primi posti nelle gare fuori regione

42 Visite

Bitonto. Con lo sbocciare della primavera, torna a Bitonto l’affascinante appuntamento dedicato alle ruote grasse con la Mediofondo Bosco di Bitonto a cura del Team Oroverde Bitonto che organizza per la nona volta il suo evento di punta di tutta l’attività ciclistica annuale. Una manifestazione che in passato aveva acquisito il privilegio di ospitare una prova di campionato regionale marathon nel 2018 e ad oggi suscita notevole interesse per coloro che sono aderenti al circuito Challenge XCP Mtb Puglia di cui fa parte come quarta prova del calendario 2024. Domenica 7 aprile in sella sulla mountain bike per coprire un tragitto di 50 chilometri e 1.000 metri di dislivello tra i magnifici paesaggi del Parco dell’Alta Murgia e il Bosco di Bitonto. Lungo il tracciato sono previsti due punti ristoro/area tecnica rispettivamente al chilometro 24 e al chilometro 38 dalla partenza. Il quartier generale della manifestazione è ubicato presso il Park Hotel Elizabeth a Mariotto di Bitonto per il ritrovo a partire dalle 7:30 e lo start ufficiale alle 9:30.

Lecce. Ferve l’attività della Kalos Scuola di Ciclismo Strada e Fuoristrada nell’attesa dell’ormai tradizionale appuntamento giovanile under 12 per domenica 7 aprile a Lecce con il Trofeo Annabianca in mountain bike. Una gara di cross country giovanile allestita presso l’istituto di cultura e lingue Marcelline (sede del ritrovo a partire dalle 8:30) in viale Otranto su un tracciato di 800 metri da ripetere più volte in base all’età dei baby partecipanti (dai G1 ai G6, 7-12 anni) e spazio anche ai promozionali non tesserati. La sesta edizione del Trofeo Annabianca in mtb coincide con l’avvio del circuito baby under 12 Challenge Giovanissimi del Salento e l’appuntamento di Lecce è il primo di dodici prove in calendario fino ad ottobre.

“Pianeta giovani” – Emozioni, impegno e risultati di qualità per il ciclismo giovanile pugliese durante le recenti festività pasquali sia nelle gare su strada che nel fuoristrada.  In Toscana, giornata di grazia per i due pugliesi doc Francesco Dell’Olio e Raffaele Cascione rispettivamente al primo e al quarto posto alla 76°Coppa Calenzano, entrambi portacolori de Il Pirata Sama Ricambi-Puglia.Meritevole di elogio al femminile la bella prova offerta da Megan Pugliese dell’Avis Bike Ruvo in due gare del circuito nazionale Trofeo Rosa: tredicesima in Toscana al Pasqualando, settima al Gran Premio San Mauro Pascoli in Emilia Romagna. Altro appuntamento di risonanza in Basilicata alla Medaglia d’Oro Santissima Annunziata. Nella gara su strada più longeva del ciclismo lucano si sono messi in luce Mirco Sasso della Fusion Bike (secondo), Michele Saccotelli del Teens-OP Bike (quarto), Alessandro Lamesta del Teens-OP Bike (decimo).

A portare a termine la propria fatica anche Giuseppe Tatoli e Alessandro Antonacci della Fusion Bike, Fabio Giuseppe Colaprico, Edoardo Lillo e Fabio Schirinzi della Undenteinpiù-Piccole Canaglie-Spes, Nicolò Rana della Teens-OP Bike, Daniele Castucci e Luigi Malcangi dell’Andria Bike. Non sono passate inosservate le performances degli atleti pugliesi anche nella mountain bike cross country con la partecipazione di Walter Vaglio e Marco Sicuro al Gran Prix Centro Italia Giovanile Mtb nella gara di Esanatoglia. La trasferta marchigiana è stata fruttosa per i due atleti della Scuola di Ciclismo-Tugliese Salentino: Vaglio secondo nella categoria allievi primo anno e Sicuro quinto tra gli esordienti secondo anno.

News dal Network

Promo