Cadavere del padre trovato in casa, chiesto il rinvio a giudizio per Caracciolo

38 Visite

Il procuratore della Repubblica di Lecce Luigi Mastroniani ha chiesto il rinvio a giudizio per Luigi Roberto Caracciolo, il 56enne di Corigliano d’Otranto accusato dell’occultamento del cadavere del padre e truffa per il conseguimento di erogazioni pubbliche ed indebito utilizzo di carte di credito.

Era il 15 marzo 2023 quando in un’abitazione di via San Lorenzo nel comune salentino i carabinieri della locale stazione avevano rinvenuto il cadavere di Antonio Caracciolo, un 83enne del posto, in seguito ad una segnalazione della polizia locale di Corigliano d’Otranto a causa della prolungata assenza dell’uomo, e della mancata risposta per la notifica di una messa in sicurezza della pensilina pericolante della sua abitazione. I militari ed i colleghi della scientifica ritrovarono il cadavere dell’uomo nella sua casa, avvolto in un lenzuolo e con dei ventilatori nelle vicinanze, utilizzati probabilmente per arieggiare l’ambiente e camuffare gli odori. L’attività d’indagine conseguente al ritrovamento, grazie anche alla visione delle immagini dei sistemi di videosorveglianza degli sportelli Atm della zona ha permesso anche di individuare quello che, secondo gli inquirenti, sarebbe stato il movente dell’occultamento del cadavere ad opera del figlio: la riscossione della pensione dell’anziano.

L’udienza preliminare, che si svolgerà il 28 maggio, dinanzi al gip Valeria Fedele sarà necessaria per valutare la pericolosità sociale e la capacità di stare in giudizio dell’imputato, difeso dall’avvocato Fabrizio Ruggeri, considerata la seminfermità mentale del soggetto, accertata dalla perizia svolta per conto della procura dalla psichiatra Mariangela Pascali nel novembre scorso, che riferirà in sede di udienza. L’uomo, infatti, sembra non aver mai accettato la morte del padre, e sin dal primo momento, ha dichiarato agli inquirenti che il cadavere ritrovato non è quello del genitore, il quale si trova in svizzera ancora in vita. (antennasud)

News dal Network

Promo