Xylella in Puglia, presidente Capone: “Servono misure straordinarie, le risorse attualmente sono insufficienti”

38 Visite

«Servono misure straordinarie da parte del governo per combattere la Xylella in Puglia. L’economia agricola della nostra regione da diversi anni è stata fortemente colpita. Il virus della Xylella procede e si è trasformato con nuovi ceppi: è di questi giorni la notizia di una nuovo focolaio che ha colpito prima i mandorli ed ora un vigneto e anche alberi di fico», afferma la Presidente del Consiglio regionale, Loredana Capone.

«Le risorse per affrontare questa emergenza sono ancora insufficienti – aggiunge Capone – È  necessario che il governo stanzi  nuove risorse per affrontare la situazione e per  scorrere le graduatorie per i reimpianti. Il patrimonio pugliese da un parte va salvaguardato e dall’altra bisogna intervenire per rigenerarlo».

News dal Network

Promo