Calcio Lecce, le scuse di D’Aversa: «Ho sbagliato, ho compiuto un gesto pessimo e antisportivo»

63 Visite

Le scuse non sono bastate ad arginare il gesto brutto e antisportivo compiuto contro l’attaccante dell’Hellas Verona Thomas Henry: da oggi, Roberto D’Aversa non è più l’allenatore del Lecce. Dopo il suo atto sconsiderato l’ormai ex tecnico giallorosso ha chiesto scusa al mondo dello sport:

«Desidero chiedere scusa a tutti e al contempo riscostruire il triste e spiacevole episodio che mi ha visto protagonista in negativo al termine di Lecce-Verona. Sono venuto a contatto testa a testa con Henry ma non ho colpito con una testata il calciatore veronese, né l’ho ricevuta da lui. Si è trattato di un contatto fisico, di un pessimo esempio, di un’immagine antisportiva figlia della grande tensione e dell’adrenalina che però non devono e non vogliono essere mie scusanti né attenuanti».

Foto: ANSA

News dal Network

Promo