Scambio elettorale politico-mafioso, condannato ex sindaco di Neviano

31 Visite

I giudici della seconda sezione penale del Tribunale di Lecce hanno condannato a 10 anni di reclusione l’ex sindaco di Neviano (Lecce), accusato di scambio elettorale politico-mafioso.

Oggi 62enne, è stato ritenuto colpevole di aver acquistato una cinquantina di voti dal clan mafiosodella Scu in occasione delle elezioni amministrative del 2020 nel Comune di Neviano, al termine delle quali venne eletto consigliere comunale e nominato componente della Giunta con delega alla cultura, istruzione e contenziosi legali.

News dal Network

Promo