Primoljo sul podio alla rassegna Forme dell”Olio 2024

38 Visite

Primoljo leader nel settore dell”olio extra vergine d”oliva e prodotti correlati, torna sul podio, trionfando alla XIII Edizione del Concorso Internazionale di Packaging e Innovazione “Forme Dell’olio” 2024, ideato e diretto da Luigi Caricato. La cerimonia di premiazione, tenutasi nei giorni scorsi a Milano presso la Fabbrica del Vapore, ha visto l’Azienda premiata con ben due referenze di eccellenza: Olio Mosto e Aceto di Mosto Cotto.

Il Mosto di Primoljo ha conquistato il riconoscimento di Forme d’Oro nella categoria Oli Gourmet, mentre l”Aceto di Mosto Cotto si è distinto brillantemente nella categoria Aceti. Questi successi sono la testimonianza del costante impegno di Primoljo nell”elevare la qualità dei propri prodotti e nell”innovare il packaging, distinguendosi nella competizione internazionale.

«Sono davvero soddisfatto – ha dichiarato Fernando Primiceri, amministratore di Primoljo – poiché la giuria si è espressa in maniera inequivocabile e favorevole, sottolineando la raffinatezza del packaging dell”Aceto di Mosto Cotto, che si ispira alle foglie di vite e al caratteristico colore vinaccia dei vini salentini invecchiati. Anche il Mosto, olio extra vergine d”oliva non filtrato, ha conquistato l”attenzione con la medaglia d’oro grazie alla sua presentazione in una bottiglia di vetro trasparente, che permette di apprezzarne il colore intenso ottenuto dalle minuscole particelle di oliva rimaste in sospensione. Sono emozionato e grato, perché ricevere questi riconoscimenti è un”esperienza straordinaria che ci riempie di orgoglio: questo successo è il risultato del duro lavoro e della dedizione del nostro team, che ha dimostrato resilienza nel percorso umano e professionale. Siamo entusiasti di condividere la nostra storia di successo e di continuare a innovare nei progetti futuri, il nostro obiettivo è quello di lavorare per realizzare idee e prodotti straordinari”.

«A nome mio personale e dei Colleghi – ha detto il Presidente di Confindustria Lecce Valentino Nicolì – rivolgo i migliori auguri a Fernando Primiceri e allo staff aziendale per il risultato conseguito alla prestigiosa rassegna. Un successo che premia gli sforzi per superare le innumerevoli difficoltà connesse al depauperamento del territorio a causa della Xylella e gli investimenti in design, ricerca e innovazione oltre che per ricostituire il patrimonio olivicolo al fine di continuare a realizzare frutti preziosi. L’Associazione è al fianco degli imprenditori in questa delicata fase, accompagnandole mediante progettualità volte alla rigenerazione agricola in chiave produttiva e turistica”.

News dal Network

Promo