Lecce: torna Premio/Riconoscimento iQdB

50 Visite

Torna il Premio/Riconoscimento iQdB che parte da Lecce ma guarda al di là della Puglia e dell’Italia e il 7 marzo 2024 prenderà corpo con il primo appuntamento pubblico per quest’anno al Museo Faggiano di Lecce in via Ascanio Grandi 56 alle ore 18,30. Interverranno Grazia Piscopo (Presidente Associazione Horah), Stefano Donno (editore de i Quaderni del Bardo Edizioni e vice presidente Associazione Horah), Paola Scialpi (artista e responsabile del Centro di Ricerca sull’Arte Contemporanea Overeco Academy). Gli ospiti di questo appuntamento: Loredana Capone (Presidente del Consiglio regionale della Puglia), il Maestro Giuseppe Zilli, la Prof.ssa Anna Ciaccia, Gianluca Musarò per la Masseria San Lorenzo.

Motivazioni per Assegnazione Riconoscimento Premio IQdB

Loredana Capone «La Dottoressa Loredana Capone per i Suoi Eccezionali Meriti professionali dove la Sensibilità per Ogni Singola Identità, diventa Empaticamente unico Motore per la Sua particolare ricerca Professionale contro ogni Barriera Sociale. Impareggiabile Lavoro come Contributo per la Valorizzazione del Territorio e della Comunità, ha saputo Valorizzare con la Sua Competenza Giuridica, intrepida Emotività e innati Meriti Umani, il Patrimonio Culturale etico ed estetico del Nostro Salento.»

Anna Ciaccia – “La Maestra Anna Ciaccia con l’inno al Canto e al Bello della Creazione, Inventa Meravigliose Norme Comportamentali per una Sensibile e penetrante Promozione volta alla Valorizzazione dell’Armonia dell’Anima e del Territorio. Grande Professionista ha saputo Coniugare le Sue Eccellenti qualità Innate, alimentate da tanto Studio ed Esperienza della Professione Lirica e Musicale, con l’Assoluto Amore per la Sua Terra Salentina.”

Giuseppe Zilli – “Il Maestro Giuseppe Zilli Creando Sculture di Pietra e di Parole decifrate da un Linguaggio Arcano dell’Anima, è apprezzato per il Suo Eccezzionale contributo all’Arte e alla Cultura, Promuovendo la Sua Amata Terra di Origine, il Salento. Presidente dell’Associazione “Arianoa” è Responsabile del Presidio del Libro di San Donato di Lecce. Il Maestro Giuseppe Zilli, Cercatore di Pietre, Grazie al Suo Instancabile impegno Artistico, ha Trasformato San Donato in una Meta di Riferimento per Artisti di ogni genere e Letterati di tutta Italia, ospitando Rassegne ed Eventi di altissimo Profilo”

Masseria San Lorenzo – “La Masseria San Lorenzo Antico testimone della Nostra cultura Architettonica, si Offre come unica Visione di una Struttura del tardo 1400 ad alto Valore Storico e Umano, è diventata un Meraviglioso Centro di Promozione del Territorio e della Cultura Salerntina. Attraverso i Suoi Eventi e Happening con Ospiti di rilievo Nazionale ed Internazionale, Grazie All’impegno del Dott. Gialuca Musarò, ha Contribuito a far Conoscere il Salento come Meta Affascinante, Virtuoso Esempio di Marketing Turistico coniugato alla Nostra Tradizione Mediterranea .”

 «Sono molto lieto di dare il via ad un Riconoscimento
– dichiara l’editore Stefano Donno, editore de I Quaderni del Bardo Edizioni – che sarà un punto di partenza fondamentale per far conoscere realtà incredibili (partendo dal piccolo artigiano per arrivare alla multinazionale) che con il loro lavoro hanno raggiunto notevoli traguardi puntando sulla qualità, sulle idee innovative, sul marketing strategico, sull’abnegazione verso il prossimo, sulla cultura  e l’arte».

“L’obiettivo principale della nostra associazione – dichiara Grazia Piscopo Presidente dell’Associazione Horah – è la Conoscenza come fonte di sapere, e quindi tutte le nostre attività dai corsi di formazione sino agli incontri culturali hanno da sempre avuto questo principio ispiratore. Quando l’editore de I Quaderni del Bardo Edizioni ci ha proposta di collaborare non potevamo non sentirci in perfetta sintonia con questo progetto».

“Offrirò con piacere al Premio iQdb la mia consulenza – sottolinea Paola Scialpi curatrice di Overeco Academy and Workshop centro di ricerca sull’arte contemporanea – per tutte le candidature riguardanti il settore dell’arte e della critica d’arte mettendo al servizio l’esperienza accumulata in ambito didattico e professionale”

Le candidature aperte ad ogni settore imprenditoriale e della società civile salentino, provinciale, regionale, nazionale ed internazionale, possono pervenire specificando il motivo della segnalazione (anche attraverso sitografia, rassegna stampa o invio di curricula) alla mail della casa editrice i Quaderni del Bardo Edizioni iquadernidelbardoed@libero.it

Lo staff della casa editrice in collaborazione con gli associati dell’Associazione Horah e Overeco Academy and Workshop centro di ricerca sull’arte contemporanea di Paola Scialpi, valuteranno le candidature e in relazione al numero delle segnalazioni per candidato verranno scelti i protagonisti per ogni appuntamento la cui data verrà comunicata tempestivamente.”

 “Sono molto lieto di dare il via ad un Riconoscimento – dichiara l’editore Stefano Donno editore de I Quaderni del Bardo Edizioni –  che sarà un punto di partenza fondamentale per far conoscere realtà incredibili (partendo dal piccolo artigiano per arrivare alla multinazionale) che con il loro lavoro hanno raggiunto notevoli traguardi puntando sulla qualità, sulle idee innovative, sul marketing strategico, sull’abnegazione verso il prossimo, sulla cultura  e l’arte”

“L’obiettivo principale della nostra associazione – dichiara Grazia Piscopo Presidente dell’Associazione Horah – è la Conoscenza come fonte di sapere, e quindi tutte le nostre attività dai corsi di formazione sino agli incontri culturali hanno da sempre avuto questo principio ispiratore. Quando l’editore de I Quaderni del Bardo Edizioni ci ha proposta di collaborare non potevamo non sentirci in perfetta sintonia con questo progetto”

«Offrirò con piacere al Premio iQdb la mia consulenza – sottolinea Paola Scialpi curatrice di Overeco Academy and Workshop centro di ricerca sull’arte contemporanea – per tutte le candidature riguardanti il settore dell’arte e della critica d’arte mettendo al servizio l’esperienza accumulata in ambito didattico e professionale».

 Le candidature aperte ad ogni settore imprenditoriale e della società civile salentino, provinciale, regionale, nazionale ed internazionale, possono pervenire specificando il motivo della segnalazione (anche attraverso sitografia, rassegna stampa o invio di curricula) alla mail della casa editrice i Quaderni del Bardo Edizioni iquadernidelbardoed@libero.it

Lo staff della casa editrice in collaborazione con gli associati dell’Associazione Horah e Overeco Academy and Workshop centro di ricerca sull’arte contemporanea di Paola Scialpi, valuteranno le candidature e in relazione al numero delle segnalazioni per candidato verranno scelti i protagonisti per ogni appuntamento la cui data verrà comunicata tempestivamente

News dal Network

Promo