Dune sbancate in Salento, sequestrata area in riserva naturale

40 Visite

 Un’area di oltre 200 metri nella riserva naturale ‘Palude del Conte e Duna Costiera’, in provincia di Lecce, è stata sequestrata dai carabinieri forestali.

I militari hanno accertato, in questo tratto del litorale salentino a Punto Prosciutto, alcuni lavori eseguiti in un terreno con mezzi meccanici per lo sbancamento del cordone dunale e la successiva aratura, che avrebbe comportato l’eradicazione e distruzione di alcune tipiche vegetazioni di macchia mediterranea.

Il proprietario del terreno è stato denunciato con le accuse di intervento edilizio senza il prescritto permesso di costruire, abuso paesaggistico, e deturpamento di aree naturali sottoposte a particolare tutela dall’ autorità. L’area interessata dai lavori di sbancamento è classificata come bosco e ricade nel comune di Porto Cesareo. (ansa)

News dal Network

Promo