Il 29 febbraio la presentazione dei due volumi “La Puglia nel mondo romano. Storia di una periferia”

35 Visite

Giovedì 29 febbraio alle 10,00 al Museo Castromediano di Lecce, sarà presentata l’opera in due volumi “La Puglia nel mondo romano. Storia di una periferia” (Edipuglia, 2023), frutto della ricerca di Francesco Grelle, Marina Silvestrini, Giuliano Volpe, Roberto Goffredo.

Interverranno la presidente del Consiglio regionale Loredana Capone, Francesco D’Andria, Grazia Semeraro, Giusto Traina, Pasquale Rosafio.

L’opera è edita nella linea editoriale “Leggi la Puglia” del Consiglio Regionale della Puglia.

I due volumi ripercorrono le vicende della Puglia dall’età augustea fino alle fasi finali dell’età romana, con la caduta dell’Impero Romano d’Occidente, il regno Goto, la drammatica guerra fra Goti e Bizantini, l’espansione longobarda e la conseguente frammentazione del territorio regionale in zone di influenza bizantina e longobarda. Un racconto storico organico, complesso e affascinante ‒ che indaga aspetti istituzionali, amministrativi, militari, sociali, economici ed insediativi ‒ proposto da quattro studiosi con diverse competenze, storiche, giuridiche, epigrafiche, archeologiche e punti di osservazione complementari.

«Una reale e multidisciplinare analisi e interpretazione di fenomeni complessi, relativi alla storia di ieri e anche di oggi è uno degli aspetti che voglio sottolineare – afferma la presidente del Consiglio Loredana Capone. Gli Autori appartengono a tre generazioni di studiosi e operano o hanno operato in tre Università pugliesi, a Bari, Foggia e Lecce. Anche questo mi sembra un aspetto da mettere in evidenza per enfatizzare sia il ruolo delle scuole, sia la necessità di un qualificato sistema universitario regionale che integri e valorizzi le competenze presenti in ogni Ateneo».

La pubblicazione è inserita nella linea editoriale “Leggi la Puglia”, in cui confluiscono tutte le pubblicazioni del Consiglio regionale della Puglia, realizzate con il coordinamento della Sezione biblioteca e comunicazione istituzionale. L’obiettivo della linea editoriale approvata con delibera n. 151/2018 dell’Ufficio di presidenza, è quello di valorizzare la Puglia, il suo territorio, le sue tradizioni, il suo patrimonio culturale, nonché l’istituzione consiliare stessa. Il Consiglio regionale della Puglia contribuisce ad arricchire il catalogo delle biblioteche del territorio pugliese, omaggiando le copie cartacee.

News dal Network

Promo