Perseguitata dall’ex chiede aiuto con Youpol, denunciato 22enne

53 Visite

Una minorenne presunta vittima di atti persecutori in provincia di Lecce ha chiesto aiuto alla Polizia tramite l’applicazione Youpol denunciando poi l’ex fidanzato di 22 anni al quale è stato notificato un ammonimento firmato dal questore di Lecce.

La ragazza ha segnalato di aver subito ripetute vessazioni e anche percosse.

Lo scorso dicembre, a seguito dell’ennesimo pedinamento da parte del giovane, avvenuto alla presenza di alcune amiche nelle vie del centro storico del paese in cui vive, la minorenne aveva allertato gli agenti del locale commissariato attraverso l’uso dell’applicazione Youpol scaricata sullo smartphone durante uno dei meeting in materia di violenza di genere tenuto dalla Polizia nella scuola frequentata dalla giovane.

    La ragazza successivamente si è rivolta al centro antiviolenza, come consigliato dai poliziotti, e poi ha sporto denuncia. Il 22enne è stato invitato a tenere immediatamente una condotta conforme alla legge e a cessare qualunque comportamento vessatorio, persecutorio o condotta violenta, sia essa fisica, psicologica, verbale o economica nei confronti della vittima. (ansa)

News dal Network

Promo