‘Verso… il futuro’ di Carlo Stasi a Lizzanello

56 Visite

Il Frantoio Bio Social Food, con il patrocinio del Comune di Lizzanello e il supporto di ‘Salento Vivo APS’ e ‘CSI provinciale’, ospita la presentazione del libro di Carlo Stasi ‘Verso… il futuro’ (I Quaderni del Bardo edizioni di Stefano Donno) che prevede anche una mostra-performance di poesia visiva. L’iniziativa rientra nella rassegna organizzata da Il Frantoio Bio Social Food ‘I venerdì letterari’ che abitano le splendide sale settecentesche del frantoio semipogeo De Pascalis in pieno centro a Lizzanello. L’autore dialogherà con la Prof.ssa Annarita Miglietta dell’Università del Salento e sono previste delle letture a cura dell’attore e regista Simone Franco. Il pubblico sarà coinvolto in una mostra-performance dinamica ed inclusiva. Venerdì, 16 febbraio / Start h 19.00 presso  Il Frantoio della Masseria Fatalò, Via Gramsci, 29 Lizzanello.

 

“Verso …il Futuro!” è l’ultima fatica di Carlo Stasi (nella foto), pubblicata da ‘I Quaderni del Bardo Edizioni di Stefano Donno’ (180 pagg. 11,22 euro) ed è significativo notare come questa casa editrice si distingua dalle altre già dalla indicazione del prezzo; del resto, Stefano Donno ha ampliamente dimostrato di trovarsi a suo agio nelle scommesse più difficili, riuscendo ad imporre il proprio personalissimo punto di vista anche nei particolari che altri trascurano. Nella poesia, poi, la sua editoria è ormai da tempo specializzata nel proporre e sostenere le voci più valide e a volte meno conosciute che si affacciano alla realtà di una forma di stampa che rischierebbe, altrimenti, di appassirsi. In questa ‘occasione’, si riconferma l’interesse per Carlo Stasi che, da sempre, ha amato viaggiare, spinto da un’intensa passione conoscitiva e da una forte tensione creativa. Alla poesia ha affiancato la musica e la pittura intrecciando sonorità e motivi grafici nelle sue opere: una poesia “iconica”, “da vedere” per “leggere” e “riflettere”, dando “immagine alla parola” e “parola all’immaginazione”. Corredato da interventi critici di grandissimo rilievo e spessore, questo libro documenta e raccoglie quaranta anni della produzione poetica visiva edita ed inedita di questo “artista della parola”. “Si riesce facilmente a cogliere la poliedricità espressiva di Carlo Stasi, dove la parola e il segno sono soggetti ad un continuo lavorìo di separazione di segnali e contenuti che vanno oltre il Tempo e lo Spazio” viene specificato nei ricchi interventi critici che accompagnano i testi del poeta “ Il visus (o la visione per mera esemplificazione) è la risultante di memorie associative in grado di classificare varie sfumature di sensibilità, tensione emotiva, pulsioni estetiche in categorie non predefinite, in grado di lasciare il lettore a se stesso, non nel senso di deriva e abbandono, ma di libertà immaginativa e di conseguenza espressiva in grado di concretizzare nuovi universi narrativi e poetici che rapiscono e ammaliano.” VERSO…IL FUTURO! (pubblicazione corredata da un ricco apparato iconografico) di Carlo Stasi racconta di come l’autore vede, osserva e vive il mondo, il suo mondo, il nostro mondo attraverso il segno della parola e la parola del segno, raccontando di sensazioni, sentimenti unici e irripetibili che si fanno visioni che solleticano il cuore e lo spirito.

Alla Prefazione di Lamberto Pignotti, seguono gli interventi di Augusto Ponzio, Giovanni Dotoli, Richard Demarco, Vincenzo Guarracino, Susan Petrilli, Luciano Ponzio, Emilio Filieri, Andrea D’Urso, Donato Di Poce, Alessandro Laporta, Giuliana Coppola, Stefano Donno, Paola Scialpi, Mauro Marino, Chiara Evangelista, Nicola Salvatore, Salvatore Luperto, Maurizio Nocera, Carmen De Stasio, Paolo Vincenti, Antonietta Fulvio, Raffaele Messinese, Francesco Pasca, Massimo Pasca, Mario De Marco. (intervento di Raffaele Polo).

News dal Network

Promo