Due giovani denunciati a Ruffano per sabotaggio photored

29 Visite

Sono stati indentificati e denunciati i presunti responsabili del danneggiamento di un apparecchio photored (il sistema che fotografa le auto che passano col rosso al semaforo) installato a Ruffano in località Monaci, sulla SS 476 che conduce a Santa Maria di Leuca.

Si tratta di due giovani che la sera del 21 gennaio scorso avrebbero tranciato i cavi di alimentazione rendendo l’apparecchiatura inutilizzabile.

    All’identificazione dei due presunti responsabili i carabinieri sono giunti grazie ai filmati dalle telecamere di videosorveglianza della zona.

Non è chiaro cosa abbia spinto i due giovani a compiere il sabotaggio. Se cioè si siano ispirati alle gesta di fleximan, lo sconosciuto (o sconosciuti) che nei giorni scorsi hanno tranciato con un flessibile gli autovelox in alcune regioni del nord, oppure lo abbiano fatto perché il dispositivo li aveva ripresi mentre passavano col rosso. (ansa)

News dal Network

Promo