Autonomia: Emiliano, “regioni più ricche avranno migliori medici e insegnanti”

28 Visite

«Con l’ autonomia ogni regione potrà legiferare in modo diverso sulle stesse materie e quindi un cittadino o un’impresa che ha sedi o interessi in tutto il territorio nazionale rischia di dover cambiare legislazione a seconda del luogo dove arriva. E poi le regioni più ricche per quanto riguarda la sanità e la scuola, potranno integrare le retribuzioni dei lavoratori di quel settore e quindi ovviamente le regioni più povere saranno in una specie di dumping rispetto al poter ottenere i migliori insegnanti e i migliori medici». Lo ha detto il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, intervistato da Bruno Vespa a Cinque minuti.

News dal Network

Promo