Lecce: in macchina con mezzo chilo di eroina

62 Visite

 Nel corso degli ordinari servizi di controllo economico del territorio, disposti dal Comando Provinciale di Lecce, una pattuglia della Tenenza di Casarano ha proceduto al fermo di un’autovettura, sulla S.S. 274 all’altezza dello svincolo Taviano-Matino.

All’atto del controllo il conducente, già sprovvisto di documenti, mostrava evidente segni di nervosismo, sollevando da subito sospetti nei militari operanti, i quali decidevano di approfondire gli accertamenti. L’ispezione accurata del veicolo permetteva di rinvenire, occultata sotto un sedile, un involucro sigillato con nastro adesivo per pacchi, contenente sostanza di colore marrone poi risultata essere eroina, per un peso di oltre mezzo chilo.

Le successive attività di perquisizione personale e domiciliare, eseguite anche con l’ausilio delle unità cinofile del Gruppo Lecce, hanno consentito di rinvenire e sottoporre a sequestro ulteriori 21 grammi di cocaina, un telefono cellulare e due bilancini di precisione, nonché diversi contanti in piccoli tagli, quale verosimile provento dell’attività di spaccio.

Il soggetto salentino dell’età di 40 anni detentore della sostanza stupefacente, su disposizione del magistrato di turno, è stato arrestato per le ipotesi di reato di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti. L’operazione rientra nel più ampio dispositivo di contrasto ai traffici illeciti messo a punto dalla Guardia di Finanza di Lecce ed evidenzia il costante impegno delle Fiamme Gialle nell’azione di contrasto al traffico di sostanze stupefacenti, per la salvaguardia della legalità e la tutela della salute dei cittadini. (foto GdM)

News dal Network

Promo