Aradeo, si taglia la gola con una lametta: polizia locale evita la tragedia

40 Visite

 Poteva trasformarsi in una vera e propria tragedia quanto accaduto ad Aradeo, nel pomeriggio di giovedì, se non fosse stato per l’intervento di Gabriele Trianni ed Erica De Paola, due agenti di polizia locale.

Introno alle ore 19 circa, durante un servizio di controllo del territorio a bordo dell’auto di servizio, i due sono stati allertati da alcuni cittadini, che hanno segnalato gli atteggiamenti strani da parte di un soggetto ventiduenne, originario del Pakistan.

Quest’ultimo, che era seduto su un marciapiede, nelle vicinanze dell’abitazione della sua ex fidanzata, ha raccontato agli agenti della delusione amorosa che l’ha ferito negli ultimi giorni. Alla vista di una parente della ex, però, ha cominciato a ferirsi alla gola con una lametta, tirata fuori dalle tasche.

L’intervento dei due agenti di polizia locale, prima dell’arrivo dei sanitari del 118, ha impedito che il 22enne morisse dissanguato a causa dei profondi tagli.

Per l’uomo si è reso necessario il trasferimento in codice presso l’ospedale “V. Fazzi” di Lecce, dove è tuttora ricoverato.

La zona è stata raggiunta anche dai Carabinieri. (antennasud)

News dal Network

Promo