Befana solidale a Leverano in auto e moto d’epoca

52 Visite

“Vengo a prenderti stasera sulla mia torpedo blu” cantava Giorgio Gaber e così la signora più anziana e buona del mondo ha preferito alla sua scopa un comodo passaggio in auto d’epoca, esattamente la DKW del 1940, per distribuire sabato 6 gennaio dolci a tutti i bambini e, grazie a una raccolta fondi, anche giocattoli ai piccoli meno fortunati di Leverano.

Dalle ore 10 alle ore 20 in Piazza Roma, uno dei salotti più belli del Salento dove spiccano la Torre di Federico II e la Torre dell’orologio, la speciale Befana dell’ASI (Automotoclub Storico Italiano) arriverà in tutto il suo splendore a bordo di un’auto storica carica di doni con un corteo di 30 auto storiche (10 solo della collezione della famiglia De Carlo) e qualche moto d’epoca.

Il Club “Scuderia Il Tacco” di Porto Cesareo e la Prima Scuderia Femminile di Auto e Moto d’epoca di Leverano, con il patrocinio del Comune di Leverano, hanno aderito anche quest’anno all’iniziativa “La Befana solidale dell’Asi” che attraverso i suoi club federati di tutta Italia, mira a raccogliere donazioni da destinare a persone e famiglie in difficoltà distribuiti con una sfilata di mezzi da collezione.

I giocattoli per i bambini meno abbienti sono stati acquistati grazie alla raccolta fondi di una gara podistica voluta dalle associazioni sportive di Leverano e che distribuiranno in piazza durante l’iniziativa della Befana dell’Asi.

In caso di mal tempo, l’evento sarà rimandato in data da decidere.

News dal Network

Promo