Calcio Lecce, per chiudere in bellezza: la sfida contro la Dea appare proibitiva, ma i giallorossi sanno sorprendere

85 Visite

Sempre più vicini al gong di questo 2023, un suono che chiuderà un anno positivo per il Lecce. Una salvezza conquistata nello scorso torneo e una posizione di centro classifica che può essere ulteriormente migliorata. Spazio, quindi, al campo e alla voglia di dimenticare la sconfitta amara subita a San Siro contro l’Inter. I giallorossi di Roberto D’Aversa puntano a chiudere al meglio l’anno, sperando di regalare un dispiacere a un’Atalanta incostante. Al Gewiss Stadium (calcio d’inizio alle 12.30 di sabato 30 dicembre) i pugliesi fanno visita alla Dea, una sfida che potrebbe essere di enorme importanza per i nerazzurri così come per i giallorossi.

La squadra di casa può e deve sfruttare il momento di appannamento delle avversarie per tentare di accorciare le distanze, mente il Lecce vuole tirarsi sempre più fuori dalla zona calda della classifica. L’Atalanta ha, inoltre, l’obbligo di cancellare la sconfitta contro un Bologna (che ha stoppato una scia positiva di risultati) in questa stagione tarantolato e di puntare alla zona Champions League.

Foto: 

News dal Network

Promo