Aviaria, in Salento scatta la “zona rossa” tra Lecce e alcuni comuni limitrofi

43 Visite

I casi di aviaria sembrano estendersi in Salento dove la Regione puglia ha diramato una “zona rossa” tra Lecce, Calimera, Castrì, Lizzanello, Melendugno e Vernole. Stando a quanto si apprende, il provvedimento prevede anche l’abbattimento dei capi ritenuti sospetti negli stabilimenti dove sono presenti focolai entro le 24 ore dalla notifica del provvedimento e sotto stretto controllo da parte dei servizi veterinari della Asl di Lecce. 

A far preoccupare è il virus dell’Influenza Aviaria tipo A, sottotipo n5n1 ad alta patogenicità. La maggior parte dei virus influenzali aviari non causa malattie negli esseri umani ma il fenomeno necessita di essere governato per ridurre i rischi sia per gli animali che per gli esseri umani.

News dal Network

Promo