Calcio Lecce, D’Aversa senza paura: «Loro forti, ma noi vogliamo dare continuità alla vittoria contro il Frosinone»

58 Visite

Un match suggestivo e intrigante contro la prima della classe. Roberto D’Aversa si aspetta di vedere una squadra tosta, senza paura e che possa complicare la vita all’Inter di Simone Inzaghi. La richiesta del tecnico giallorosso (che non sarà a bordo campo perché squalificato) è infatti quella di scendere in campo con spensieratezza, credendo fortemente nelle proprie possibilità e nelle proprie qualità. Queste le parole di D’Aversa riportate da :

«Troveremo una squadra forte che non vuole più commettere errori. Da parte nostra ci deve essere la volontà di andare a fare risultato pur sapendo che è una partita proibitiva. Nonostante la vittoria non arrivasse da tempo la nostra squadra è sempre stata audace. Essere tornato alla vittoria ti dà entusiasmo e conferme sulle certezze. L’importante è la compattezza di squadra, a prescindere dall’aggressione o l’attesa. La comune costante è vincere il duello personale. Mi dispiace soprattutto perché non sarò a bordocampo con i miei ragazzi. Nei momenti di difficoltà sarebbe positivo stare a contatto coi ragazzi. Sulle 5 ammonizioni, almeno 2 sono state gratuite col quarto uomo che vuole fare il protagonista anziché pensare alle cose serie. Sono in mani sicure perché lo staff l’ho creato io. È gratificante anche per il mio staff: sono bravissime persone e sono felice per loro. Aspetto sempre l’ultimo minuto per fare la formazione. Cambiano solo le caratteristiche dei giocatori, ad esempio sia Blin sia Ramadani sono diversi da Gonzalez. Almqvist ha rallentato il suo percorso di ripresa, è stato a letto 4-5 giorni. Gli errori d’esperienza sono fisiologici. L’esperienza ti porta a saper leggere qualche situazione ed i miei ragazzi sono migliorati molto sotto questo aspetto, basti pensare alla partita col Frosinone. Qualche lacuna l’abbiamo avuta ma per far risultato a Milano non dobbiamo commettere errori».



Foto: ANSA

News dal Network

Promo