Tangenti, interdetto il direttore di Asset Puglia

[epvc_views]

Il direttore di Asset Puglia, Elio Sannicandro, è stato interdetto dagli uffici pubblici su disposizione della magistratura barese.

E’ indagato per corruzione in relazione al pagamento di una presunta tangente di 60mila euro quale corrispettivo per garantire l’aggiudicazione di un appalto integrato relativo la realizzazione di lavori in bacini idrografici.

Asset è l’Agenzia regionale Strategica per lo Sviluppo Ecosostenibile del Territorio.

Sannicandro, tra l’altro, è stato presidente del Coni Puglia dal 2001 al 2017 e assessore del Comune di Bari per due mandati dal 2004 al 2014. Dal 1986 si occupa di urbanistica, della progettazione ed esecuzione di lavori pubblici e di ingegneria ambientale. E’ specializzato nella progettazione e direzione dei lavori di impianti sportivi.

(fonte e foto: ansa)

News dal Network

Promo