Rete elettrica Italia-Grecia, Terna incontra Comuni del Salento

[epvc_views]

Terna ha avviato la consultazione pubblica relativa al nuovo collegamento fra Italia e Grecia, denominato Gr.Ita2, per il quale la quale la società che gestisce la rete elettrica di trasmissione nazionale ha previsto un investimento pari a 750 milioni di euro.

Proprio per questo scopo, spiega Terna in una nota, il 13, 17, 18, 24 e 25 ottobre la società incontrerà i sette Comuni della provincia di Lecce interessati all’opera.

Il nuovo collegamento, ricorda Terna, sarà composto da due cavi sottomarini lunghi 250 chilometri con potenza fino a mille Mw e due cavi terrestri in corrente continua di 50 chilometri.

Uniranno l’approdo di Melendugno a Galatina, passando attraverso i Comuni di Soleto, Sternatia, Martignano, Calimera e Carpignano Salentino. A Galatina sorgerà, inoltre, la nuova stazione di conversione che sarà collegata alla rete di trasmissione nazionale attraverso un cavo interrato in corrente alternata.

La nuova interconnessione con la Grecia consentirà «la gestione in sicurezza dell’intera zona Sud e favorirà approvvigionamenti efficienti di energia – spiega ancora Terna – grazie alla possibilità di abilitare nuove risorse attraverso il coupling del mercato elettrico e mantenere lo scambio di energia tra i due Paesi anche in presenza di manutenzioni».
(fonte: ansa)

News dal Network

Promo