Carburanti: Codacons, esposto a 104 procure per aggiotaggio e speculazioni

[epvc_views]

Sulla questione dei rincari dei carburanti, il Codacons annuncia per i prossimi giorni un esposto, a 104 procure della Repubblica di tutta Italia e ai comandi regionali della Guardia di finanza, per aggiotaggio e speculazioni. «Chiediamo alla magistratura di intervenire sui rincari che si registrano in occasione delle partenze degli italiani, aprendo una indagine tesa a verificare la possibile fattispecie di aggiotaggio’, afferma il presidente, Carlo Rienzi. ‘Vogliamo capire quale sia la causa dei repentini aumenti dei listini alla pompa e se vi siano possibili manovre speculative finalizzate ad alzare i prezzi in occasione degli spostamenti dei cittadini».

«Ai comandi regionali della Guardia di finanza chiediamo di effettuare controlli e sequestri presso gli impianti che vendono la benzina in modalità self oltre i 2 euro al litro, acquisendo le bolle di acquisto e tutta la documentazione utile a capire la definizione dei prezzi», conclude Rienzi.

News dal Network

Promo