Dalla Puglia alla conquista della medaglia di bronzo europea di mountain bike: la grande escalation di Walter Vaglio e il plauso del CR FCI Puglia

[epvc_views]

Gli Europei Giovanili di mountain bike cross country, che si sono tenuti nei giorni scorsi in Toscana alla Tenuta Il Ciocco sotto l’egida dell’Unione Europea del Ciclismo (UEC), hanno consacrato la crescita e lo splendido momento di Walter Vaglio, l’atleta pugliese classe 2009 della categoria esordienti secondo anno in forza al club della Scuola di Ciclismo Tugliese Salentino che ha messo sul collo una luccicante medaglia di bronzo.

Prima di arrivare a cogliere questo prestigioso risultato, storico e sensazionale nella storia del ciclismo fuoristrada di tutta la Puglia, Vaglio è riuscito ad imporsi agli onori delle cronache nella prima parte di stagione andando a vincere la classifica finale del circuito XCO Borbonica Cup dedicato ai giovani talenti del Sud Italia. Grazie a questa vittoria nel circuito, Vaglio è stato selezionato e al contempo premiato per disputare gli Europei in Toscana con la selezione della Borbonica Cup.

La gara più avvincente e di grande contenuto tecnico è stata quella cross country con l’oro allo svizzero Karim Marwan Barhoumi con il tedesco Nico Brandl a prendersi il secondo posto. Colpo di scena finale e gran recupero di Vaglio che è riuscito a spuntarla nella lotta per il terzo posto quasi inaspettato davanti a Nick Urich e al lombardo Raffaele Armanasco.

Sempre agli Europei disputati al Ciocco, il giovane atleta salentino ha dimostrato di possedere grandi qualità competitive con il quinto posto sia nella gara short track che nella staffetta team relay. Vaglio ha avuto tutte le carte in regola per conseguire il bronzo europeo alla luce delle ottime performances dell’estate in cui a livello nazionale è salito agli onori delle cronache con un terzo posto ai campionati italiani cross country e anche un secondo posto tricolore nella cross country eliminator.

Grande orgoglio per Vaglio e per la sua società di appartenenza, la Scuola di Ciclismo Tugliese Salentino, che basa la propria attività sulla passione dei giovani per merito di un decano dei direttori sportivi e dei tecnici del fuoristrada pugliese Mario Manco che, con la sua esperienza, sta crescendo e portando ad alti livelli questo giovane talento nel fuoristrada pugliese.

Giuseppe Calabrese, presidente del comitato regionale FCI Puglia: «Sono davvero felice per questa importante medaglia di bronzo di Walter Vaglio che è un fatto storico per il ciclismo in Puglia nell’ambito del fuoristrada giovanile. Tutto quello che è accaduto in Toscana sta a coronare l’impegno ed i sacrifici che quotidianamente sono stati fatti dalla Scuola di Ciclismo Tugliese Salentino e dal suo tecnico Mario Manco, passando per la nostra struttura tecnica regionale del fuoristrada che fa da anello di congiunzione con le singole società e anche per tramite del tecnico regionale del fuoristrada Francesco De Lorenzo che ha consentito a Vaglio di confrontarsi nei più importanti palcoscenici a livello nazionale e non solo. Bravo Walter, complimenti di vero cuore, il movimento ciclistico pugliese è con te e sei il grande orgoglio di tutto il nostro comitato regionale».

News dal Network

Promo