Domenica 6 e lunedì 7 agosto vari appuntamenti in provincia di Lecce

[epvc_views]

Domenica 6 agosto (ore 21 – ingresso libero – info 3458453368) in Piazza Municipio a Cutrofiano, gli statunitensi Creedence Clearwater Revived saranno gli ospiti principali del primo appuntamento della diciottesima edizione del “Concerto in Masseria”. Per festeggiare con tutta la comunità il trentesimo anniversario dalla fondazione della Pro Loco di Cutrofiano, la rassegna di musica, arte e cultura, si sposta dalla Masseria L’Astore nella centrale piazza per tre serate da non perdere.

Si parte dunque con l’attesa esibizione della band Creedence Clearwater Revived, guidata da Johnny “Guitar” Williamson. Dopo circa trent’anni di tournée, il quartetto riesce a portare in giro per il mondo i suoni e le atmosfere dei Creedence Clearwater Revival, storico gruppo attivo dal 1967 al 1972 che ha segnato indelebilmente la storia del rock internazionale. Fondata dopo la separazione artistica dei due fratelli/leader John e Tom Fogerty, per volontà proprio di quest’ultimo di continuare a portare in giro la musica dei Creedence, la band attualmente composta da Johnny “Guitar” Williamson (chitarra), Wally Day (batteria), Chris Allen (basso) e John W. Doyle (voce solista – chitarra) propone tutti i grandi classici come Fortunate Son, Born on the Bayou, Have You Ever Seen The Rain?, Proud Mary, Bad Moon Rising, Have You Ever Seen the Rain. Ospiti della serata, per rendere ancora più “statunitense” l’atmosfera, anche gli iscritti al motoclub Big Red Machine Southernland. In apertura La sottoscritta (giovane cantante che propone sonorità alternative rock con influenze dream/pop) e i Sigmoon Froid (band rock con accenti punk e noise, attraversati da ruvidità stoner, ritmi sghembi post rock ed echi di canzone italiana). La diciottesima edizione della rassegna “Concerto in Masseria” è organizzata da Pro Loco di Cutrofiano e Unione Nazionale Pro Loco d’Italia con il contributo e il patrocinio della Presidenza del Consiglio regionale della Puglia, Unione dei Comuni della Grecìa Salentina, Associazione Borghi Autentici d’Italia e Comune di Cutrofiano.

Dopo il live dei Creedence Clearwater Revived, la manifestazione ospiterà, sempre in Piazza Municipio, la presentazione del libro “Attacchi d’arte contemporanea. Per comprendere l’arte e stimolare la creatività” di Giovanni Muciaccia (Rizzoli), storico conduttore di Art Attack, seguitissimo programma per bambini che insegnava a costruire figure e oggetti partendo da materiali che tutti potevano avere in casa, come cartoncino, forbici e colla vinilica (venerdì 18 agosto – ore 21) e l’incontro con l’artista e regista Giovanni Albanese con la proiezione del film “A.A.A. Achille”, scritto con Vincenzo Cerami, con musiche di Nicola Piovani, uscito nel 2003 e vincitore del Giffoni Film Festival (giovedì 24 agosto – ore 20:30). Info 3458453368.

EOS Festival con i Crifiu e i Salento Son a Bagnolo del Salento
Domenica 6 agosto (ore 21:30 – ingresso libero – info centro@dilino.com – 3207455943) in Piazza San Giorgio a Bagnolo del Salento appuntamento con la terza edizione di Eos Festival. Ideato e organizzato da Dilinò in collaborazione con il Comune di Bagnolo del Salento e l’associazione Gli amici di Bagnolo (media partner Ciccio Riccio), l’evento ospiterà i live della band salentina Crifiu, che mescola pop, urban, elettronica, world music internazionale, sapori mediterranei e suoni contemporanei, e di Salento Son, collettivo di musicisti che propone musica cubana e caraibica che spazia dalle influenze jamaicane a quelle salentine. In chiusura l’after party con le selezioni dub & world beat di Dj Dubin, dj e producer del duo salentino Insintesi e organizzatore del Tropical Party Salento, da venticinque anni un promotore della musica a basse frequenze.

Non mancheranno stand enogastronomici per un evento da non perdere con la buona musica, la cultura del territorio, il divertimento e il buon cibo. Dopo l’apertura degli stand enogastronomici, la serata accoglierà lo spettacolo del collettivo Salento Son. Uno sguardo ai ritmi sudamericani abilmente interpretati da una band che unisce gli strumenti tipici della musica cubana alla sezione ottoni, in grado di trascinare le piazze in una danza espressiva e carica di energia grazie al loro sabor cubano. Sul palco Peppe Turco (chitarra e voce), Alex De Pascali (basso e voce), Claudio Miggiano (tress e voce), Simone Stefanizzi (tromba), Alberto Stefanizzi (batteria), Nico Nike (congas). A seguire i Crifiu con una tappa del “Chi non ha tour 2023” per un atteso concerto tutto da cantare e ballare. Con il loro spettacolo inedito presenteranno live il nuovo singolo e videoclip “Chi non ha” pubblicato in queste settimane oltre alle loro hit come “Rock & Raï”, “Al di là delle nuvole”, “Un’estate così”, “Mondo Dentro”. L’originale identità sonora e il potente impatto scenico ed emotivo nei loro concerti dal vivo fa dei Crifiu una delle band più interessanti che la Puglia sta esportando in tutta Italia e all’estero, in grado di raccogliere un pubblico sempre più numeroso che riempie le piazze dei loro live. Il quintetto è composto da Andrea Pasca (voce), Luigi De Pauli (chitarre e synth), Sandro De Pauli (fiati e programmazioni), Marco Afrune (basso) ed Enrico Quirino (batteria). In chiusura, per danzare tutta la notte, l’After party sarà affidato a Dj Dubin. I suoi dj set sono un mix di reggae, dub, tropical music e sonorità world. Con alle spalle quattro album, svariati singoli e remix in vinile, collaborazioni con artisti della scena world, dub ed elettronica, set in club e festival musicali internazionali presenta il nuovo singolo “Black Star” in collaborazione con il polistrumentista Jah Sazzah appena uscito per la label “Turntables on the Hudson” del produttore e dj newyorkese Nickodemus. Info centro@dilino.com – 3207455943 – www.facebook.com/Dilinomusic.

Le Canzoni a tavolino con De Santis, Cortese e Mariano e I musici di Francesco Guccini a Corigliano d’Otranto
Per tutto il mese di agosto prosegue, tra musica e teatro, la programmazione dell’Art&Lab Lu Mbroia di Corigliano d’Otranto. Domenica 6 agosto (ore 21:30 – contributo associativo 7 euro) le immancabili “Canzoni a tavolino”. Due chitarre, un piano, alcune armoniche. Tante canzoni proprie e alcuni omaggi ai grandi del passato. Mino De Santis, tra i più noti cantautori dialettali pugliesi incontra Gaetano Cortese, cantautore tricasino con all’attivo diversi lavori discografici e numerosi live in tutta Italia. I due, al tavolino, accolgono l’amico e collega cantautore Luigi Mariano, autore e cantante di rilievo nazionale, con all’attivo diversi album (in cui spiccano preziose collaborazioni con Simone Cristicchi, Neri Marcorè, ecc.) e tanti live in giro per lo stivale. Un live intimo, in cui alla bravura indiscussa dei tre si aggiunge la convivialità di un tavolo e la magia della loro complicità, cose che nutrono di bellezza il loro spettacolo. Grande attesa, lunedì 7 agosto (ore 21:30 – contributo associativo 20 euro) per  I musici di Francesco Guccini, progetto formato dai musicisti storici del maestro modenese che si propone di dare continuità a un patrimonio artistico e poetico immenso. Dal 2013 ad oggi hanno partecipato ad alcuni dei festival più importanti e nei più prestigiosi teatri italiani. I “Musici” sono presenti nell’album “Note di viaggio – Capitolo 2: non vi succederà niente”, secondo volume della raccolta delle più belle canzoni di Francesco Guccini, prodotte e arrangiate da Mauro Pagani e interpretate dalle grandi voci della musica italiana. Le chitarre e la voce di Juan Carlos “Flaco“ Biondini, il pianoforte di Vince Tempera, il sax di Antonio Marangolo e il basso di Giacomo Marzi riempiranno due ore di spettacolo dal vivo, ripercorrendo i più grandi successi del poeta: da Il vecchio e il bambino a La locomotiva; da Autogrill a L’Avvelenata, da Auschwitz a Dio è morto, fino ad arrivare a Noi non ci saremo, Canzone per un’amica, Vedi cara, Cyrano, Incontro, ecc. Ed è con immenso piacere che i Musici danno il bentornato ad Ellade Bandini, uno dei batteristi protagonisti della storia della musica italiana ed al fianco di Guccini per più di trent’anni. Presenteranno stasera, come unica tappa in Puglia, il nuovo album Ronin, pubblicato per Virgin/Universal e che vede coinvolto lo stesso cantautore come voce narrante. Prima dei concerti (info e prenotazioni lumbroia@massimodonno.it – 3381200398) sarà possibile degustare primi e secondi piatti, insalatone, verdure, dolci e frutta, sorseggiando birre e il vino delle Cantine Duca Carlo Guarini di Scorrano.

Il trio Fuera in concerto a Corigliano d’Otranto per il SEI Festival
Dopo il concerto all’alba di domenica 6 agosto a Castro con “My Nirvana” un progetto inedito e speciale di Redi Hasa con Valerio Daniele, Amedeo Pace e Rodrigo D’Erasmo, prosegue la diciassettesima edizione del SEI Festival di Coolclub che fino al 16 agosto porterà in giro per il Salento il suo viaggio musicale tra rock, punk, musica d’autore, sperimentazione, elettronica, suoni del Mediterraneo e ritmi in levare con il claim My Desire.  Lunedì 7 agosto (ore 22 – ingresso 12 euro in prevendita – 15 euro al botteghino) nell’atrio del Castello Volante di Corigliano d’Otranto (non a Castrignano de’ Greci come annunciato in precedenza) in scena il trio Fuera. Il producer Jxmmyvis e i rapper Same e Diak, hanno poco più di vent’anni sono di Nola in Campania, ma hanno sempre viaggiato fra Napoli, Milano e Torino. Partiti da un background rap e techno, presenteranno, tra gli altri, i brani dell’album “Circo Mezzaluna”; progetto in cui fondono cantautorato ed elettronica a influenze etniche, jazz e ambient, lasciando trasparire il calore delle loro origini partenopee. L’album è ispirato al mondo circense e al suo fascino narrativo in cui lo spettacolo rappresenta una linea sottile tra il gioco e la realtà. Tra gli ospiti delle ultime serate del SEI Festival Goran Bregovic, New York Ska-Jazz Ensemble, Nada, Niccolò Fabi, Dente, Zion Train, Leeroy Thornhill, Fuera, Ada Oda. 

Ideato, prodotto e promosso da Coolclub, il SEI è realizzato con il sostegno del Fus – Fondo unico dello spettacolo del Ministero della Cultura e della Regione Puglia, il patrocinio della Provincia di Lecce e dei Comuni di Lecce, Corigliano d’Otranto, Castro, Castrignano de’ Greci e Melpignano e del Distretto Produttivo Puglia Creativa con il supporto di Vini Garofano e in collaborazione con Core a Core – Castello Volante, Dice.fm e altre realtà pubbliche e private. Info 3331803375 – www.seifestival.it.

News dal Network

Promo