Gli studenti di ITS Logistica Puglia assunti da Fincantieri

[epvc_views]

Fincantieri assume un gruppo di studenti di ITS Logistica Puglia. L’Academy presieduta da Silvio Busico conferma la vocazione di punto di connessione tra alta specializzazione e mondo del lavoro. Nelle sedi dell’Istituto Tecnologico Superiore di Taranto, Bari, Lecce, Brindisi, sono in svolgimento le attività di orientamento e le iscrizioni ai nuovi percorsi di alta specializzazione in partenza a ottobre 2023. Un’offerta con una spiccata impronta tecnologica in settori in forte evoluzione, come logistica e mobilità sostenibile, sempre più caratterizzati da robotica e intelligenza artificiale. 

Per un ciclo di studi che sta per iniziare, si avvia a conclusione il biennio 2021/2023. Proprio ad alcuni studenti del corso di Yacht Manufacturing Specialist, prima di finire la fase di stage, Fincantieri ha già proposto i primi contratti di lavoro. «Fincantieri è un grande Gruppo, orgoglio nazionale, conosciuto e apprezzato in tutto il mondo – spiega Busicoper noi è un partner di prestigio la cui attenzione conferma la validità del modello ITS e la qualità dei nostri docenti. Non è l’unica partnership di spessore, ricordo su tutte la collaborazione con Alis (Associazione logistica dell’intermodalità sostenibile) del Gruppo Grimaldi, player internazionale con oltre 2200 aziende associate».

Le novità di ITS Logistica Puglia sono tante e attengono la formazione, i servizi per gli studenti, la creazione di nuovi laboratori. «Sul piano strettamente didattico – aggiunge il presidente Busico abbiamo ampliato e arricchito l’offerta con percorsi che preparano i nostri studenti alle sempre più diffuse applicazioni della robotica nella logistica e nei trasporti. Tra le imprese, infatti, aumenta la richiesta di tecnici altamente qualificati e preparati, con il nostro piano formativo intercettiamo questa domanda in sintonia con le linee guida del Ministero dell’Istruzione e del Pnrr».

Transizione digitale e sostenibilità ambientale sono gli elementi caratterizzanti dei percorsi formativi e dei nuovi laboratori di ITS Logistica Puglia. Sono quattro le differenti tipologie di laboratori innovativi in cui vengono formati i supertecnici del futuro: Lab Sviluppo, Lab Experience, Lab Robotica, Lab Logistica e di una piattaforma tecnologica abilitante. In totale nove i laboratori presso le sedi di Taranto, Bari e Lecce. «Lo scopo  – prosegue Busicoè introdurre nuove tecnologie per sviluppare negli studenti un complesso di competenze tecniche altamente innovative». 

Le nuove strutture saranno centrate su diverse componenti della filiera logistica con l’obiettivo di agevolare ulteriormente l’ingresso nel mondo lavorativo con una formazione ancora più specifica. «Ogni laboratorio – precisa Luigia Tocci, direttore di ITS Logistica Puglia – sarà incentrato su distinti  assi formativi. Grazie alla realtà virtuale e alla digitalizzazione sperimenteremo tecnologie e ambienti tra le varie sedi, anche se geograficamente distanti. I laboratori, infatti, saranno collegati tra loro da uno spazio virtuale collettivo, condiviso, realistico, interattivo e persistente nel quale le rappresentazioni digitali di persone e strumentazione consentiranno agli studenti di interagire in una grande varietà di contesti».

Lo studente di ITS Logistica Puglia è seguito sia nelle sedi di studio, potenziate e rinnovate, l’ultima in ordine di tempo è quella di Bari, che nei servizi. Da quest’anno tutti i fuori-sede provenienti da regioni diverse dalla Puglia, potranno accedere agli alloggi degli Academy College collegati all’Istituto. Un servizio in più che ITS Logistica offre per andare incontro alle esigenze del suo bacino di iscritti che oltre alla Puglia abbraccia Campania, Sicilia e Calabria. A tutti i corsisti ammessi alla frequenza dei percorsi, inoltre, verrà riconosciuta una borsa di studio. 

PERCORSI DI STUDIO E SBOCCHI OCCUPAZIONALI

Robot Logistic Specialist (Bari e Taranto). Coordina il processo relativo alla programmazione della produzione partendo dall’approvvigionamento delle materie prime fino alla realizzazione del prodotto finito. Ampio ventaglio di sbocchi occupazionali: imprese industriali e commerciali all’interno della direzione logistica; servizi di logistica integrata; spedizioni ed agenzie di trasporti marittimi, aerei, ferroviari; organismi pubblici. 

E-Commerce Logistics Managers (Lecce). New entry ad alto contenuto di innovazione. Figura professionale di cui ci sarà grande bisogno nei prossimi anni in virtù della larga diffusione del commercio online. Garantite varie possibilità di impiego in aziende di produzione, industriali e commerciali, di trasporto o di servizi logistici. 

International Shipping Manager (Bari). Si tratta di un nuovo percorso che formerà tecnici per l’organizzazione e la gestione delle spedizioni e del trasporto logistico delle merci in ambito internazionale, con competenze di tipo amministrativo, operativo e gestionale. Questa figura si occuperà anche della contrattualistica e degli adempimenti fiscali internazionali. Professione con vaste possibilità di carriera.

Smart Mobility Specialist (Taranto).  Coordina e gestisce i processi logistici e di trasporto, monitora e controlla le norme di sicurezza e di sostenibilità ambientale, individuando le soluzioni migliori dal punto di vista organizzativo, economico e commerciale per la mobilità. Opera nel settore delle infrastrutture per la mobilità sostenibile gestendo attività di tipo produttivo, distributivo e gestionale.

Yacht Manufacturing Specialist (Brindisi). Ottimizza i processi logistici che riguardano la pianificazione, l’organizzazione e il monitoraggio delle risorse necessarie alla produzione/manutenzione del mezzo. Una figura fondamentale all’interno di cantieri e studi di progettazione, capace di confrontarsi con varie tipologie di clienti: cantieri, armatori e studi tecnici. 

Lean Supply Chain Manager (Taranto, Bari, Lecce). Svolge funzioni di pianificazione, coordinamento, organizzazione e gestione dei processi logistici, interni ed esterni all’azienda. E’ in grado di riconoscere ed eliminare gli sprechi, livellare ed incrementare la visibilità del flusso dei materiali/informazioni. Opera prevalentemente all’interno di aziende di trasporto e spedizioni, di produzione, logistica, distribuzione e trasporti.

 Logistics Analyst (Taranto, Lecce). Intrattiene rapporti con i responsabili della programmazione delle spedizioni, al fine di ottimizzare i tempi di approvvigionamento e di resa finale al cliente. Cura inoltre le specifiche attività di natura amministrativa gestendo anche i relativi flussi documentali. 

Intermodal Logistics Manager (Bari, Lecce). E’ in grado di gestire più modalità di trasporto combinate tra loro per il trasferimento delle merci in maniera economica, efficace e sostenibile. Pianifica, implementa e controlla la movimentazione e lo stoccaggio delle merci negli spazi attrezzati per organizzare il flusso distributivo. Opera all’interno di aziende che si occupano di trasporto intermodale e dei grandi sistemi infrastrutturali.

Tutte le info sono disponibili sul sito itslogisticapuglia.it e sulle pagine Facebook, Instagram, Linkedin.

News dal Network

Promo