Giovani veneti aggrediti e derubati da altri turisti a Gallipoli

67 Visite

 Un gruppo di giovani turisti veneti, di età compresa tra i 17 e i 18 anni, ha denunciato di essere stato aggredito e derubato questa mattina alle 5 a Gallipoli da un gruppo di turisti coetanei.

I turisti veneti, che hanno sporto denuncia al commissariato locale di polizia con i propri genitori, ritengono che gli aggressori fossero romani. Due ragazzi veneti, di 17 e 18 anni, sono finiti in ospedale con traumi al setto nasale. Le ferite sono state giudicate guaribili in 20 giorni.

Secondo quanto ricostruito nella denuncia, i turisti veneti erano usciti da una discoteca e si trovavano all’altezza di lodo San Giovanni quando si sono imbattuti nel gruppo di turisti romani. Da sguardi e frasi provocatorie sarebbe poi scaturita l’aggressione durante la quale i turisti veneti sarebbero stati presi a pugni e derubati del denaro e di una collana. Gli agenti stanno cercando di risalire agli aggressori dalle immagini di videosorveglianza.

News dal Network

Promo